Roma, maresciallo Gdf morto in casa con compagna: ipotesi omicidio-suicidio - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Mar, Mag

Roma, maresciallo Gdf morto in casa con compagna: ipotesi omicidio-suicidio

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Uno accanto all'altra, nel piano terra dell'abitazione di lei in via del Portico Placidiano, all'Isola Sacra. Sono stati trovati così un maresciallo della Guardia di Finanza di Fiumicino e la sua compagna oggi pomeriggio da una tenente che, preoccupata per non aver sentito né visto al lavoro il suo sottoposto, era andata a trovarlo a casa. 

Stando a una prima ricostruzione effettuata dal medico legale sul posto e dai finanzieri ora impegnati nelle indagini, il maresciallo avrebbe sparato alla compagna per poi uccidersi con la stessa arma.  

Nell'abitazione è stata trovata una lettera in cui sarebbero scritti i motivi del folle gesto. Poche righe per spiegare problemi economici e ora al vaglio degli inquirenti. (di Silvia Mancinelli) 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002