Colleferro, ragazzo aggredito: procura chiede convalida dei due fermi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Dom, Mag

Colleferro, ragazzo aggredito: procura chiede convalida dei due fermi

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

La Procura di Velletri ha chiesto al gip la convalida dei fermi dei due giovani di 18 e 19 anni accusati di lesioni gravi in concorso con l’aggravante dei motivi futili e abietti in relazione all’aggressione del diciassettenne avvenuta sabato a Colleferro. 

"I due sono stati sottoposti a fermo alle ore 20 di sabato. Il fatto si è verificato verso le ore 17 precedenti - si spiega in una nota del procuratore di Velletri Giancarlo Amato - quando gli indagati hanno aggredito la vittima colpendola dapprima con un pugno al volto, così facendola cadere in terra, e, subito dopo con un calcio al volto in conseguenza del quale il giovane riportava in particolare una frattura pluriframmentaria della parte anteriore del seno mascellare di sinistra, secondo quanto diagnosticato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Colleferro. L’immediato intervento di personale della polizia di Stato del locale commissariato ha consentito la pronta individuazione dei responsabili oltre che delle persone informate sui fatti, in grado di riferire sulla dinamica dell’evento. La vittima è stata ricoverata in prognosi riservata, non ancora sciolta dai sanitari. Entro i termini di legge il giudice procederà all’interrogatorio di garanzia degli indagati e deciderà sulle richieste di convalida del provvedimento di fermo". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002