LAMEZIA TERME (CATANZARO), furto in coop, rubati mezzi agricoli - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Ven, Mag

LAMEZIA TERME (CATANZARO), furto in coop, rubati mezzi agricoli

LAMEZIA TERME (CATANZARO), furto in coop, rubati mezzi agricoli

Catanzaro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Don Giacomo Panizza, indignati ma nostro impegno non si ferma

LAMEZIA TERME (CATANZARO), furto in coop, rubati mezzi agricoli
LAMEZIA TERME (CATANZARO), furto in coop, rubati mezzi agricoli

 

LAMEZIA TERME (CATANZARO), 25 FEB - Furto ai danni della cooperativa "Le Agricole" appartenente alla Comunità Progetto Sud di Lamezia Terme di cui è presidente don Giacomo Panizza, parroco di frontiera, più volte nel mirino delle cosche per il suo impegno religioso e sociale. Persone non identificate, nella notte di domenica 22 febbraio, hanno rubato un trattore e una falciatrice oltre a varie attrezzature per la coltivazione e qualche sacco di concime. A scoprire il furto sono stati i lavoratori della cooperativa che, al loro arrivo nel deposito dei mezzi, hanno trovato le porte scassinate. Immediatamente è stata presentata la denuncia alle forze dell'ordine. "Come si fa a non indignarsi - ha affermato don Giacomo Panizza - quando per l'ennesima volta si diventa oggetto di attenzioni criminose? Il nostro percorso di opportunità di lavoro a favore dei soggetti più fragili è qualcosa che a distanza di 43 anni ci crea nuovamente danni, ma non ci impedirà di ripartire di nuovo tutti insieme".

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002