COSENZA, "Prendo casa", occupato cantiere metro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Mar, Feb

COSENZA, "Prendo casa", occupato cantiere metro

COSENZA, "Prendo casa", occupato cantiere metro

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Senzatetto chiedono incontro Prefetto,"riaprire tavolo tecnico"

COSENZA,
COSENZA, "Prendo casa", occupato cantiere metro

 

COSENZA, 20 FEB - Una cinquantina di persone, tutte appartenenti al Comitato Prendo casa, hanno occupato per protesta, a Cosenza, il cantiere della metropolitana leggera. I senza tetto artefici dell'occupazione chiedono che si riapra il tavolo tecnico con le istituzioni perché temono che, tra quindici giorni, verranno sgomberati l'Hotel Centrale e l'ex sede Aterp di via Savoia. I due stabili in questione sono stati trasformati in abitazioni da parte di una quarantina di famiglie. Gli autori dell'occupazione hanno anche fatto irruzione negli uffici della Prefettura per chiedere l'intervento del prefetto Paola Galeone. Incontro che, probabilmente avverrà, nei prossimi giorni. Gli occupanti hanno fatto sapere che almeno fino a quando non avranno una data precisa non intendono lasciare il cantiere e mettere fine alla protesta.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002