COSENZA, su tir con 28,1 kg marijuana, arrestato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Mer, Nov
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

COSENZA, su tir con 28,1 kg marijuana, arrestato

COSENZA, su tir con 28,1 kg marijuana, arrestato

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Altri 200 grammi sostanza trovati da Polizia in altra operazione

COSENZA, su tir con 28,1 kg marijuana, arrestato
COSENZA, su tir con 28,1 kg marijuana, arrestato

 

COSENZA, 7 SET - Oltre 28 chili di marijuana sono stati sequestrati nel cosentino dalla Polizia che, nel corso di due distinte operazioni, ha arrestato due persone. Nel primo caso, gli agenti della sottosezione della Polizia stradale di Cosenza Nord hanno fermato per un controllo sull'autostrada A2 il conducente di un tir. Insospettiti dall'atteggiamento dell'uomo gli agenti hanno perquisito il mezzo trovando, in un cassone del semirimorchio, 28,1 kg di marijuana. L'uomo, A.V., di 31 anni, residente nella provincia di Lecce, è stato arrestato. Nel secondo caso, personale del posto fisso della Polizia ferroviaria della stazione ferroviaria di Paola ha arrestato un cittadino extracomunitario appena sceso dal treno. L'uomo è stato trovato con 200 grammi di marijuana.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook