CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), sequestro canile comunale - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Mer, Mag

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), sequestro canile comunale

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), sequestro canile comunale

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Provvedimento in inchiesta su lacune in organizzazione struttura

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), sequestro canile comunale
CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), sequestro canile comunale

 

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 17 OTT - I carabinieri forestali di Rossano hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo del canile comunale di Corigliano Rossano, in località Foresta, nell'area urbana di Rossano. Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Castrovillari su richiesta dalla Procura della Repubblica. Il decreto rientra nell'ambito di un'inchiesta, coordinata dal procuratore Eugenio Facciolla e dal pm Giovanni Tedeschi, che avrebbe evidenziato la mancanza, da parte dei responsabili della struttura, di una corretta organizzazione finalizzata alla cura degli animali. Le persone indagate nell'inchiesta sono nove. Tra gli indagati, a vario titolo, ci sono amministratori pubblici e dipendenti dell'ex Comune di Rossano, dipendenti dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, volontari e liberi professionisti. I reati contestati sono abuso d'ufficio, falsità ideologica, falsità materiale, maltrattamento di animali e, in un caso, concussione.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002