COSENZA, AIDO, la donazione degli organi: 'Un dono per la vita'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mar, Dic
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AWIN
article-top-ads-Nordic Oil
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

COSENZA, AIDO, la donazione degli organi: 'Un dono per la vita'

COSENZA, AIDO, la donazione degli organi: 'Un dono per la vita'

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La donazione degli organi è un atto di grande civiltà e di rispetto per la vita.

COSENZA, AIDO, la donazione degli organi: 'Un dono per la vita'
COSENZA, AIDO, la donazione degli organi: 'Un dono per la vita'

 

Donare vuol dire regalare, dare spontaneamente e senza ricompensa qualcosa che ci appartiene.

Quando si perde una persona amata è difficile, in un momento di sofferenza così profonda, pensare agli altri, pensare a qualcuno che è malato e che, se non avrà un nuovo organi, avrà un’aspettativa di vita molto bassa.

Sarebbe importante informarsi, scegliere e decidere in vita come esprimersi rispetto alla donazione.

La cultura del dono sarà il tema del prossimo evento organizzato dall’AIDO, (associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) unitamente al Leo Club Cosenza “Marlena Parisi”, che si terrà martedì 12 novembre 2019, alle ore 10.00, presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico Industriale “A. Monaco” di Cosenza.

Interverranno sull’analisi delle questioni di natura etico-legale e sociale di questo delicato tema: l’assessore alla scuola e alle pari opportunità del Comune di Cosenza,  Matilde Spadafora Lanzino; le autorità lionistiche, con l’ingegnere Nicola Clausi, Governatore del Distretto Lions 108 YA, e Roberto Siciliano, vicepresidente Lions Club Cosenza Host; il Centro Regionale Trapianti Calabria; l’ASP di Cosenza; la dirigente scolastica del Liceo Scientifico Scorza, Carla Savaglio; il dirigente scolastico dell’ITI “A. Monaco”, Giancarlo Florio; l’AIDO comunale di Cosenza, nella persona del presidente, avvocato Brunella Tassone; la sede AIDO della regione Calabria, con il presidente, ingegnere Nicola Pavone; il Leo club “Marlena Parisi” nella persona del presidente Mirko Riccelli.

Nel corso del convegno il dottore Pellegrino Mancini, direttore del Centro Regionale Trapianti della Calabria, si occuperà di fornire agli studenti un quadro dei trapianti effettuati in Calabria, mentre la dottoressa Maria Vigna, coordinatore ospedaliero dell’attività di donazione e prelievo di organi e tessuti dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza,  spieghera quando si può donare.

Interverrà il dottore Sebastiano Vaccarisi, Responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia epato-bilio-pancreatica e trapianti, che chiarirà le modalità di donazione e  prelievo di organi.

Ai lavori dell’evento formativo, seguirà un dibattito sul tema a cui potranno partecipare tutti gli intervenuti.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003
Annunci Tradedoubler
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook