MORANO CALABRO (COSENZA), capriolo curato e reimmesso in natura - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Mar, Mag

MORANO CALABRO (COSENZA), capriolo curato e reimmesso in natura

MORANO CALABRO (COSENZA), capriolo curato e reimmesso in natura

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Probabilmente era stato investito da un'auto a Morano Calabro

 

MORANO CALABRO (COSENZA), capriolo curato e reimmesso in natura
MORANO CALABRO (COSENZA), capriolo curato e reimmesso in natura

 

MORANO CALABRO (COSENZA), 20 FEB - Un esemplare di capriolo investito, soccorso e curato nelle ultime settimane dal Cras di Policoro (Matera) è stato reimesso in natura nel territorio di Morano Calabro all'interno del Parco nazionale del Pollino. L'animale, un maschio di circa 10 mesi, probabilmente investito da un'auto, era stato trovato in condizioni precarie da alcuni passanti ai bordi della strada che collega Morano Calabro a San Basile. Immediatamente soccorso dai Carabinieri Forestali del Parco era stato dapprima curato dai medici veterinari dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. Successivamente l'esemplare era stato trasferito al Cras di Policoro dove, grazie all'intervento degli specialisti dei centro di recupero animali selvatici, ha potuto recuperare la sua posizione eretta. Dopo una breve degenza, il capriolo è stato reimmesso nel suo habitat naturale.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002