CERISANO (COSENZA), nota ''Rinnovamento e Futuro'' sulla fase energenziale
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Gio, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

CERISANO (COSENZA), nota ''Rinnovamento e Futuro'' sulla fase energenziale

CERISANO (COSENZA), nota ''Rinnovamento e Futuro'' sulla fase energenziale

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il gruppo consiliare Rinnovamento e Futuro da quando è iniziata la fase emergenziale ha deciso di non sollevare alcuna polemica su come la stessa viene gestita dall'amministrazione comunale.

CERISANO (COSENZA) nota ''Rinnovamento e Futuro'' sulla fase energenziale
CERISANO (COSENZA) nota ''Rinnovamento e Futuro'' sulla fase energenziale

 

Ciò non vuol dire che siamo disattenti o che vogliamo lavarcene la mani ma il momento storico che stiamo vivendo ci induce a rimandare a consuntivo la nostra doverosa analisi. E questo per senso di responsabilità verso i cerisanesi, già fin troppo provati e disorientati da questi due mesi davvero difficili.

Insomma, niente opposizione gridata e priva di contenuti ma costruttiva e fattiva. Infatti, preferiamo concentrare le nostre energie verso la soluzione dei problemi che attanagliano la nostra Cerisano e se anche il sindaco e i suoi non dovessero prenderne atto, noi non ci sentiremo offesi: ne risponderanno alla comunità.

Fatta la dovuta premessa, invitiamo l'amministrazione comunale a studiare la possibilità di rispolverare il vecchio “Drive In”. Individuati gli spazi (per esempio il parcheggio Sersale, piazza Paura, Santuccio, slargo San Lorenzo etc.), appena sarà consentito, si potrebbe lasciare organizzare ai ristoratori di Cerisano spettacoli musicali, cinematografici, teatrali, cabarettistici etc. da offrire ai cultori delle varie arti mentre stanno comodamente e in sicurezza seduti in auto a consumare la propria ordinazione. Un modo semplice per rendere attrattivo il nostro borgo e allo stesso tempo permettere ai ristoratori di poter lavorare un pò di più.

L'invito, dunque, che torniamo a rivolgere a chi governa Cerisano e che si mettano fin da subito in cantiere questa e tutte le altre proposte da noi suggerite nel recente passato senza tergiversare oltre, affinché la ripartenza sia meno dura per chi è da tempo con la saracinesca abbassata.
Fate in fretta! Farsi trovare impreparati è un rischio che non si può e non deve correre.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook