REGGIO CALABRIA, L’Asp esclude gli psicologi dalla specialistica ambulatoriale
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Mar, Nov
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

REGGIO CALABRIA, L’Asp esclude gli psicologi dalla specialistica ambulatoriale

images/stories/ilcentrotirreno/1-news/7-reggio-calabria/2019/sellini.jpg

Reggio Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Aupi: “Decisione illegittima, pronti a denunciare e chiedere un risarcimento danni”

REGGIO CALABRIA, L’Asp esclude gli psicologi dalla specialistica ambulatoriale
Mario Sellini

 

L’associazione unitaria psicologi italiani (AUPI) è sul piede di guerra per quanto accaduto a Reggio Calabria, dove l’Asp ha escluso la quasi totalità degli psicologi dalle graduatorie per la specialistica ambulatoriale. Per il segretario generale del sindacato, Mario Sellini, si tratta di una decisione “illegittima” che penalizza gli psicologi e tutti quei cittadini che hanno bisogno di assistenza psicologica.

L’Asp calabrese, peraltro, ha violato l’art. 17 comma 4 lettera ‘d’ dell’accordo collettivo nazionale vigente che definisce inequivocabilmente i titoli e le equipollenze che devono essere oggetto di valutazione. Quello dell’Ufficio della ASP di Reggio è un atteggiamento incomprensibilmente discriminatorio, tutte le altre Asp della Regione applicano correttamente la norma. Sembra quasi che si voglia costringere gli psicologi ad attivare ricorsi costosi per le famiglie e per la stessa Azienda Sanitaria.

L’assistenza specialistica ambulatoriale comprende tutte le prestazioni, terapeutiche e riabilitative, di diagnostica strumentale e di laboratorio, riconosciute nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), erogate dai medici specialisti che operano negli ambulatori e nei laboratori del Servizio Sanitario Nazionale. L’area della specialistica ambulatoriale afferisce all’area più ampia dell’assistenza distrettuale territoriale, rivestendo un ruolo fondamentale nel quadro dell’assistenza primaria erogata ai cittadini, sebbene ambulatori e laboratori possano essere dislocati presso strutture di ricovero.

L’Asp di Reggio Calabria sembra però ignorare ogni disposizione e in maniera del tutto arbitraria ha escluso gli psicologi dalle graduatorie.

“Pretendiamo l’immediata applicazione dell’accordo nazionale” dichiara Sellini. “In caso contrario presenteremo, oltre a un ricorso, una denuncia all’Asp con una richiesta di risarcimento danni per tutti gli psicologi esclusi dalla graduatoria”.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook