MARINA DI GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA), uccide cane e lo getta burrone, arrestato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Sab, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

MARINA DI GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA), uccide cane e lo getta burrone, arrestato

MARINA DI GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA), uccide cane e lo getta burrone, arrestato

Reggio Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Individuato dai Cc nel Reggino.Avrebbe usato fucile artigianale

MARINA DI GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA), uccide cane e lo getta burrone, arrestato
MARINA DI GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA), uccide cane e lo getta burrone, arrestato

 

MARINA DI GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA), 27 MAR - Uccide un cane a fucilate e lo getta da un burrone. Antonio Totino, disoccupato di 55 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Marina di Gioiosa Jonica con l'accusa di uccisione di animale, detenzione e porto di arma da fuoco, in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Locri su richiesta della Procura. I militari hanno avviato le indagini a seguito della denuncia di un'imprenditrice di Marina di Gioiosa Jonica che aveva denunciato l'uccisione del suo cagnolino, un meticcio di spinone di taglia media, la cui carcassa era stata trovata al fondo di un burrone con evidenti segni di violenza. L'animale, in particolare, era legato con una corda alla zampa e aveva segni di trascinamento e ferite di arma da fuoco. L'uomo avrebbe sparato al cagnolino e agonizzante lo avrebbe gettato nel burrone. Vicino all'abitazione di Totino i militari hanno trovato un fucile artigianale nascosto nella vegetazione sul quale saranno svolti accertamenti.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook