'Ndrangheta: confiscati beni per 124 milioni - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

'Ndrangheta: confiscati beni per 124 milioni

'Ndrangheta: confiscati beni per 124 milioni

Reggio Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Provvedimento eseguito da Guardia di finanza Reggio Calabria

'Ndrangheta: confiscati beni per 124 milioni
'Ndrangheta: confiscati beni per 124 milioni

 

La Guardia di finanza, su disposizione della Dda di Reggio Calabria, guidata dal Procuratore della Repubblica, Giovanni Bombardieri, ha confiscato beni per un valore di 124 milioni di euro alla cosca Piromalli della 'ndrangheta. Il provvedimento è stato eseguito dal Comando provinciale di Reggio Calabria delle fiamme gialle e dallo Scico.

I beni confiscati consistono in 4 società di capitali, un'impresa individuale, quote di 6 società di capitali, 67 fabbricati, 91 terreni, 7 veicoli e 20 rapporti bancari e assicurativi.

Tutto, secondo quanto è emerso dagli accertamenti della Dda e della Guardia di finanza, era nella disponibilità di quattro imprenditori accusati di appartenere alla cosca Piromalli.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002