VIBO VALENTIA, maltrattamenti bambino, condanna maestre - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
09
Dom, Mag

VIBO VALENTIA, maltrattamenti bambino, condanna maestre

VIBO VALENTIA, maltrattamenti bambino, condanna maestre

Vibo Valentia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Fatti nel 2011 in Calabria, pene più gravi rispetto richieste pm

VIBO VALENTIA, maltrattamenti bambino, condanna maestre
VIBO VALENTIA, maltrattamenti bambino, condanna maestre

 

VIBO VALENTIA, 24 GEN - Sono state tutte condannate le sei maestre dell'asilo comunale di Mileto imputate di maltrattamenti aggravati ai danni di un bambino. La sentenza é stata emessa dal Tribunale di Vibo Valentia in composizione monocratica (giudice Maria Russo). I fatti contestati alle maestre risalgono al 2011, quando il bambino maltrattato aveva 5 anni. Le condanne disposte dal giudice sono state più alte rispetto alle richieste della pubblica accusa. Quattro delle maestre, Adriana Mangone, Francesca De Liguori Cimino, Maria Teresa Spina ed Elena Magliaro, sono state condannate a 3 anni e 6 mesi di reclusione. A tre anni sono state invece condannate Maria Rosa Riso e Anna Maria Veneziani. L'accusa nei confronti delle sei maestre si basava anche sulle immagini riprese dalle telecamere installate dai carabinieri all'interno dell'asilo. Soddisfazione é stata espressa dall'avvocato Giuseppe Di Renzo, parte civile nel processo per conto dei genitori del bambino vittime dei presunti maltrattamenti.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002