FESTIVAL DELL’OSPITALITA’ AL VIA. OGGI LA PRIMA GIORNATA NEL CENTRO STORICO DI NICOTERA
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Dom, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

FESTIVAL DELL’OSPITALITA’ AL VIA. OGGI LA PRIMA GIORNATA NEL CENTRO STORICO DI NICOTERA

FESTIVAL DELL’OSPITALITA’ AL VIA. OGGI LA PRIMA GIORNATA NEL CENTRO STORICO DI NICOTERA

Vibo Valentia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Inizia oggi dal chiostro del Municipio di Nicotera la tre giorni ideata da Everminde co-organizzato insieme ad Home for creativity e Cooperativa kiwi.

FESTIVAL DELL’OSPITALITA’ AL VIA. OGGI LA PRIMA GIORNATA NEL CENTRO STORICO DI NICOTERA
FESTIVAL DELL’OSPITALITA’ AL VIA. OGGI LA PRIMA GIORNATA NEL CENTRO STORICO DI NICOTERA

 

La prima giornata si concluderà con Judeca in Fest: un vero e proprio festival musicale e artistico nel quartiere medievale della Giudecca che avrà come tema l’accoglienza e l’integrazione tra i popoli. Musiche dal mondo, esposizioni, artigianato e food & beverage a Km 0.

E' tutto pronto per la quinta edizione del Festival dell’Ospitalità, il più grande evento del Mezzogiorno dedicato al settore dell’ospitalità e turismo che da venerdì 27 a domenica 29 Settembre animerà il comune di Nicotera.

Un progetto autofinanziato, volto a creare valore per il territorio che lo ospita e valore professionale e personale per chi parteciperà che si pone come momento di incontro in cui discutere e riflettere su un settore in rapida evoluzione.
Tema di questa edizione è il turismo lento: «in un mondo iperconnesso, che ci impone una reperibilità costante, la sfida sta nel rallentare, ricordarsi di respirare e fermarsi ad ascoltare il silenzio - scrivono gli organizzatori - È questo l’obiettivo del turismo lento, che non riguarda una vera digital detox, ma un modo diverso di fare turismo. Quello lontano dai circuiti di massa, che privilegia i piccolo borghi, che valorizza la montagna e promuove il viaggio slow. Un viaggio lento, più etico». La tendenza, quindi, è quella di promuovere un turismo più responsabile: dei luoghi e della popolazione locale. Un turismo che punta ad una maggiore connessione con la natura.

Dopo la conferenza d’apertura per introdurre alla quinta edizione che vedrà protagonisti Angelo Carchidi, Roberta Caruso, Danilo Messineo e Francesco Biacca, nella mattinata interverranno anche Elisa Privitera e Luca Lo Re per raccontare il progetto di innovazione culturale “Trame di Quartiere” per ri-abitare San Berillo. Emma Taveri, invece, discuterà insieme agli operatori di settore di destinazioni da vivere come esperienze: un viaggio tra best practice di destination marketing e turismo esperienziale. Sarà invece Fortunato Amarelli a raccontare l’esperienza del Museo della Liquirizia come identità ed unicità di un territorio. Sostenibilità e solidarietà nel mondo delle piattaforme sarà invece il tema del confronto con Damiano Avellino.

Nel pomeriggio invece Alberto Mattei parlerà di nomadismo digitale immaginando nuovi scenari per creare nuove opportunità per l’industria dell’ospitalità, Daniel Franchi affronterà la tematica del turismo e della sostenibilità come tassello importante per lo sviluppo dell’economia locale, mentre Luca Caputo focalizzerà il tema del marketing delle destinazioni: da mete di vacanza a luoghi di opportunità.

La prima giornata si concluderà con Judeca in Fest: un vero e proprio festival musicale e artistico nel quartiere medievale della Giudecca che avrà come tema l’accoglienza e l’integrazione tra i popoli. Musiche dal mondo, esposizioni, artigianato e food & beverage a Km 0.

Il Festival dell’Ospitalità – che gode del patrocinio dell’Amministrazione comunale di Nicotera, del  Touring Club Italiano, di Confindustria Giovani Vibo Valentia, e della Provincia di Vibo Valentia – si concluderà domenica con "Il pranzo della domenica" che "istituzionalizza" il tradizionale appuntamento culinario familiare calabrese come momento di accoglienza collettiva coinvolgendo la comunità di Nicotera e gli ospiti dell'evento in un momento di piazza.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook