Arte e Cultura - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Cultura

Le ultime notizie, le informazioni, le foto, i video e gli approfondimenti sul mondo della cultura e dell'arte

L'8 maggio scorso, nel Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo, il Capo dello Stato Sergio Mattarella, in un'intervista rilasciata a un grande quotidiano nazionale, parla -a decenni di distanza dalle tragedie degli Anni Settanta- di "ombre, spazi oscuri, complicità non pienamente chiarite", che "ci sono ancora".

L'Inferno descritto da Dante Alighieri nella 'Divina Commedia', certo; ma anche l'inferno in Terra fra guerre e persecuzioni, lavori alienanti nelle miniere e nelle fabbriche; e i nostri inferni interiori iconograficamente rappresentati dalle reclusioni nelle prigioni e nei manicomi: 'Inferno' è la mostra che si inaugura domani a Roma, alle Scuderie del Quirinale, curata dal francese storico dell'arte Jean Clair e presentata al fianco della moglie e collaboratrice Laura Bossi e di Mario De Simoni e Matteo Lafranconi, rispettivamente presidente e direttore dello spazio espositivo sul colle del Quirinale.

"Che anniversario strano. Di quelli che non sai bene come gestire. 15 anni fa iniziava la mia vita scortata. Vita… quasi vita, quasi morte. A metà". E' il post con cui lo scrittore Roberto Saviano fotografa la sua vita sotto scorta iniziata dopo le minacce di morte da parte dei cartelli camorristici del clan dei casalesi, esprimendo anche l'auspicio che la situazione possa cambiare.

"Superman diventa bisex? E' una bella provocazione, ma non mi dispiace affatto, perché no. Anzi, io spero che con la kryptonite verde diventi trans". Risponde con ironia all'AdnKronos Giordano Bruno Guerri, commentando la notizia della nuova serie Dc Comics di Superman, nella quale il supereroe si scopre bisessuale e intraprende una relazione con il suo amico e collega Nakamura.

"Il Libro dei Fatti" è "supporto prezioso alla memoria che ogni anno rischiamo di consumare, specie in questi tempi terribili, che dobbiamo ancora capire e imparare a conservare". Cosi Marino Sinibaldi, presidente del Centro per il libro e la lettura, saluta l'uscita di "Il Libro dei Fatti 2021" di AdnKronos Libri che sarà in libreria da giovedì 14 ottobre e in promozione con Autogrill dal 21 ottobre al 24 novembre.

La Consulta della Cultura di Grottaferrata ha eletto all’unanimità Simona Marchini nuova presidente dell’organismo comunale. I rappresentanti delle associazioni che compongono la Consulta, di comune accordo con l’amministrazione comunale, hanno ritenuto che la figura della grande attrice romana, da moltissimi anni residente e partecipe delle sorti della Città di Grottaferrata, potesse essere la migliore erede possibile di Carlo Mongardini, scomparso alcuni mesi fa.

"L’estate corsa", l’ultimo romanzo di Francesco Forlani, è in libreria. Pubblicato da Felici Editore, il libro conferma la vocazione visionaria di Forlani, scrittore, poeta, cabarettista e performer, che vive e lavora a Parigi.

"Il moltiplicarsi delle fonti di informazione ha aumentato in maniera esponenziale la nostra capacità di acquisire notizie e informazioni, ma ha anche aumentato il rumore di fondo, rendendo così indispensabili prodotti editoriali che ci permettano di orientarci al meglio, selezionando per noi i contenuti più affidabili e meritevoli di attenzione.

Una storia commovente e appassionante dell'amore di un bambino per il suo giocattolo preferito, un maialino di peluche, e di cosa è pronto a fare pur di ritrovarlo. E' 'Il maialino di Natale', primo libro per ragazzi di J.K. Rowling, destinato ai lettori dagli 8 anni in poi, dopo la saga in sette volumi di Harry Potter.

Sottocategorie

 Rubrica in collaborazione con l’Associazione Eumeswil associazione culturale non-profit, sorta a Firenze e Vienna con lo scopo di studiare e diffondere l’opera, il pensiero e lo stile esistenziale di Ernst Jünger.