Arte e Cultura - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Mar, Mag

Monica Bellucci riceverà il David Speciale 2021 nel corso della 66esima edizione dei Premi David di Donatello. Il riconoscimento sarà assegnato il prossimo 11 maggio nell'ambito della cerimonia di premiazione in diretta in prima serata su Rai 1 condotta da Carlo Conti.

"Sono uscito dalla giuria dei David Di Donatello. Non mi riconosco nei criteri di selezione che da anni contraddistinguono quello che era un tempo il premio più ambito dopo l’Oscar". Così Gabriele Muccino su Twitter, confermando di essere uscito dalla Giuria del Premio. Non è la prima volta che il regista si mostra in aperta polemica con i David di Donatello. "Non mi presenterò più nelle categorie di Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura, in futuro", ha annunciato poi. 

''È straziante sapere che te ne sei andato. Sei sempre stato un essere umano così gentile e dolce e hai sofferto troppo. Spero che tu sia più felice ovunque tu sia Nick Kamen''. Così Madonna su Instagram ricorda il modello e cantante Nick Kamen, morto ieri a 59 anni, postando una foto in bianco e nero che li ritrae insieme e risale agli inizi degli anni '80. Fu proprio la pop star internazionale a notarlo e a lanciarlo nel mondo della musica, affidandogli una canzone che aveva scritto con Stephen Bray, la hit di successo 'Each Time You Break My Heart'. 

 La mafia si nutre della paura della gente. È fresca la notizia che tra i cosiddetti pericolosi all'incolumità della Democrazia, al fianco dei gruppi terroristici chissà perché solo di neofascisti e della criminalità  organizzata, compaiono i novax anti Covid.  Ciò  dimostra non solo il trionfo del totalitarismo sanitario ma anche la nuova fisionomia che la società va assumendo sotto i diktat dei regimi comunisti ormai imperanti e per nulla regolari e leggittimati.

Lodovica Comello non sarà la conduttrice della prossima edizione di 'X Factor'. E' la stessa attrice a smentire le voci che in questi giorni la davano verso la guida del talent di Sky Uno. "In questi giorni - dice con ironia sul suo account Instagram - sto leggendo molte indiscrezioni sul fatto che sarò io a condurre il prossimo 'X Factor', volevo dirvi che non è vero, non sarò io a condurre 'X Factor' perché sono impegnata a fare altre cose, ad esempio... a prendermi cura del mio aspetto!".

La violenza è  violenza e da condannare in tutte le sue forme come già la legge Mancini prevedeva da tempo. Che senso  ha dunque tirare fuori i titoloni e le cosiddette giornate per i trans, i gay... non vi sembra di fomentare episodi di discriminazione, andando a urtare la suscettibilità  di chi è  in disaccordo? Le cosiddette "giornate" sono tutte  frutto di una strumentalizzazione ideologica finalizzata all'accrescimento della  notorietà di chi le promuove, notorietà  che si traduce poi in consensi specie tra i giovani, futuri o attuali elettori.

 

Esce su Sky Cinema ‘Dietro la notte’, il thriller adrenalinico diretto da Daniele Falleri. ‘Rubens giocava a pallone’,nel romanzo d’esordio di Stefano Muroni la storia del giovane Rubens Fadini, vittima a Superga  

In occasione del 200° anniversario della morte di Napoleone Bonaparte, si apre al Museo Napoleonico di Roma - che conserva un nucleo di materiali di importante valore storico, mai presentato nella sua interezza, legato alle vicende dell’esilio e della morte dell’imperatore a Sant’Elena nonché a quelle riguardanti il ritorno delle sue spoglie a Parigi nel 1840 - la mostra 'Napoleone, ultimo atto: l’esilio, la morte, la memoria', che resterà aperta fino al 9 gennaio del prossimo anno.

Il 5 maggio 1821 moriva all'isola di Sant'Elena Napoleone Bonaparte. Il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, celebrerà il 200esimo anniversario della morte di Napoleone con un discorso in cui affronterà l'eredità lasciata dall'imperatore, personaggio al tempo stesso ammirato e controverso della storia di Francia. Il capo dello Stato si recherà all'Institut de France a Parigi per partecipare a una cerimonia con accademici e studenti delle scuole superiori. Toccherà allo storico Jean Tulard, uno dei più noti specialisti della biografia di Napoleone, tenere il discorso ufficiale; dopo di che prenderà la parola Macron.  

 Che cos'è l'eccezionalità? È essere la differenza e saperla fare sul piano della qualità rispetto alla mediocrità corrente. Si nasce eccezionali e questo dono lo si potenzia nel tempo sulla base della consapevolezza di esserlo. In un mondo di gravi stravaganze, l'eccezionalità è di chi rimane fedele a se stesso, emergendo tra la folla come talento puro. È questo quanto caratterizza Sasà Savino, showman e tanto altro, che ha saputo tirare fuori il proprio genio creativo, puntando solo su se stesso.

Sasà Savino nasce a Torre del Greco l'11 dicembre 1975 e già da piccolo mostra una forte propensione al ballo, aiutato dalla scioltezza e dalla elasticità del suo corpo.

"Ma non ti rendi conto che ancora oggi tenere una persona 20 anni in un salotto dorato a parlare di mamma, di papà, di zio e di zia vuol dire precludere a quella persona la libertà? Si può curare diversamente. Perché condannarla?". È una delle domande chiave dell'intervista impossibile realizzata dal neurologo e divulgatore scientifico Rosario Sorrentino nel suo ultimo libro 'Intervista esclusiva a Freud.

Sottocategorie

ASSOCIAZIONE #EUMESWIL è un’associazione culturale non-profit, sorta a Firenze e Vienna con lo scopo di studiare e diffondere l’opera, il pensiero e lo stile esistenziale di #ErnstJünger.