Arte e Cultura - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
05
Lun, Dic

Cultura

Le ultime notizie, le informazioni, le foto, i video e gli approfondimenti sul mondo della cultura e dell'arte

Strage di Stato

Io so che da un albero al vento pendetti,
per nove notti intere,
ferito da una lancia e immolato a Odino,
io stesso a me stesso,
su quell’albero che nessuno sa
da quali radici nasca.

Pane nessuno mi dette, né coppa per bere;
io giù guardai:
raccolsi le rune, doloranti le presi:
e giù caddi di là.

Così recita l’Hávamál vv. 600-609.

In occasione della IV Edizione della Triennale di Arti Visive a Roma, l’artista Camilla Ancilotto torna ad esporre nella Capitale le sue opere ispirate al Mito ed alla Natura. Due le sedi dove si potranno ammirare le opere dell’artista romana, conosciuta ed apprezzata a livello internazionale grazie allo stile del tutto peculiare e unico delle sue opere.

Il Teatro Quirino concede il 'bis' e riprende anche quest’anno, a partire da domani sera, ancora più arricchita e allargata la stagione di eventi culturali all'interno della galleria Sciarra, costruita a fine Ottocento dal principe Maffeo Barberini Colonna di Sciarra, capolavoro architettonico firmato da Giulio De Angelis e simbolo del gusto dell’epoca con grande uso della ghisa e una serie di decorazioni liberty di Giuseppe Cellini che sviluppa un tema avanguardistico per l’epoca: la Glorificazione della Donna.

Dal 4 al 6 giugno per la prima volta verrà proiettato all’interno della volta della Basilica di Santa Maria in Montesanto, la Chiesa degli Artisti di piazza del Popolo 'The Last Supper: the Living Tableau' lo straordinario corto metraggio sull’ultima cena di Leonardo realizzato da Armondo Linus Acosta, con la collaborazione di Vittorio Storaro, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo.

 Arricchire, ossia aggiungere, è uccidere lo stato originario ed esprime una forma di trionfo sul tempo. Il tempo costruisce e toglie

Verrà presentato sabato 5 giugno, alle ore 17.30, nell’atrio di Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, i libro 'Terra Promessa. Storie di Civiltà e Migrazioni', scritto da Giorgia Butera e Tiziana Ciavardini. La prefazione è del giornalista Nello Scavo, con un contributo di Emergency (Castelvecchi Editore).

“Facciamo un pieno alla Divina Commedia” è il titolo dell’iniziativa di crowfounding lanciato dall’associazione culturale “Naufraghi Inversi” per dare (letteralmente!) benzina al progetto ItinerDante: il percorso di 700 km con cui i Naufraghi porteranno la Divina Commedia in 7 regioni toccando i principali luoghi culturali della penisola, in una suggestiva unione tra poesia, arte e riflessione sulla nostra contemporaneità.

Trovare la luce
Trovare la luce

 

Ttra breve la luce sarà al suo massimo splendore. La luce vincerà le tenebre, ma perché vi sia vera "Luce" occorre dissipare le tenebre nella nostra interiorità, nel nostro spazio vitale. Nessuna luce può giungere, se non come miracolo, dove nn viene ricercata consapevolmente ed accettata. La lotta tra il Bene ed il Male è sempre esistita nel mondo... Vi sono state epoche in cui i popoli hanno vissuto serenamente e epoche oscure. Crediamo opportuno soffermarci a riflettere sui grandi temi, se desideriamo vivere con intensità e comprensione alla luce di una nuova consapevolezza. Questo anno sta giungendo alla sua fase mediana. Ha visto dolore diffuso. Quel dolore che la società del benessere e del comfort ha desiderato tenere a distanza. Abbiamo perso persone, lavoro, cultura, libertà di persona, pensiero e di espressione,un sorriso, un volto, una carezza,un abbraccio e una stretta di mano. Abbiamo perso un incontro piacevole, la possibilità di stare con i nostri cari ed amici.

La Pop Art è un modo di amare le cose diceva quel genio eclettico di Andy Warhol. E la sua straordinaria creatività ha cambiato non soltanto il mondo dell’arte ma ha avuto anche una straordinaria influenza sulla musica pop. L’incontro tra queste due differenti espressioni artistiche avvenne nel 1966, quando Warhol vide la rock band sperimentale dei Velvet Underground; quello che esprimevano attraverso la loro musica era secondo Warhol, molto simile a quello che lui stesso esprimeva nella sua arte.

Nasce a Tivoli la prima edizione del Festival del Divenire. L'evento, da un'idea della Casa delle Culture e dell'Arte e della Libreria La Porta Gialla, avrà luogo nella cornice di Piazza Campitelli da venerdì 25 giugno fino al 15 luglio per tutti i weekend, dalle ore 17 fino alle 20.

Sorrento riparte dal mare e dell'arte contemporanea. Il 28 maggio, nelle sale della celebre Villa Fiorentino, sul corso principale di Sorrento, si apre la mostra 'Il mare chiama chi ama il mare', una collettiva in cui artisti contemporanei delle più diverse estrazioni si cimentano in opere che al mare si ispirano o che dal mare sono nate.

"Parlare di delusione è troppo poco: per la prima volta nella mia vita non mi sono riconosciuto né nei giocatori in campo, né nell'allenatore in panchina, né nella presidenza e dirigenza del club. Nessuna componente è stata all'altezza che la situazione richiedeva". Non usa mezze misure lo scrittore Maurizio De Giovanni, tifoso azzurro doc, descrivendo "smarrimento e perplessità" di fronte al finale di campionato del Napoli, che lo ha visto escluso dalla Champions League proprio a causa del risultato negativo dell'ultima partita giocata ieri allo stadio 'Maradona'.

Sottocategorie