Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Ven, Apr
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-004
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Sanremo 2019, vince Mahmood. La finale con Eros Ramazzotti, Elisa e medley di Virginia Raffaele

Sanremo 2019, vince Mahmood. La finale con Eros Ramazzotti, Elisa e medley di Virginia Raffaele

Arte e Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il Baglioni bis si congeda, ultima gara tra lacrime e omaggi. Foto, video, speciale e approfondimenti

Sanremo 2019, vince Mahmood. La finale con Eros Ramazzotti, Elisa e medley di Virginia Raffaele
Sanremo 2019, vince Mahmood. La finale con Eros Ramazzotti, Elisa e medley di Virginia Raffaele

 

Mahmood vince il 69/o festival di Sanremo con il brano Soldi. Ultimo secondo classificato con il brano I tuoi particolari. Il Volo si classifica terzo con il brano Musica che resta.

Fischi e contestazioni in platea e in sala stampa al momento in cui è stata resa nota la classifica finale del Festival di Sanremo che ha dato il via al rush finale tra i primi tre finalisti.

LA SERATA

Claudio Baglioni, look total white, apre con E adesso la pubblicità, con i ballerini muniti di telecomando e maschere con gli 'smile'. "Nessuno è perfetto", dice Claudio Baglioni citando la celeberrima battuta di A qualcuno piace caldo. "E in effetti non lo sai mai se hai fatto bene o male, se c'è stato troppo spettacolo o troppo concorso. Io vi dico e vi giuro che abbiamo fatto tutto il possibile perché restasse nel solco di quello dell'anno passato". Per Baglioni, "ha vinto la musica, hanno vinto le parole, le speranze di tanti giovani artisti e di altri meno giovani che confidano in quello che accadrà domani e nel vostro affetto, nella vostra attenzione, considerazione, anche critiche. Spero che questo solco non venga smesso, è nello statuto e nella costituzione del festival della canzone italiana. Spero che rimanga tale - conclude, usando parole che fanno pensare a un passaggio di testimone - fino al prossimo Sanremo e a tutti quelli che arriveranno".
Dopo l'omaggio al Quartetto Cetra, l'avanspettacolo si fa spazio sul palco dell'Ariston con Camminando sotto la pioggia. "Vogliamo ricordare Erminio Macario", spiega Baglioni, e poi canta e balla con Virginia Raffaele (stavolta è lei in tailleur pantalone bianco) e con Claudio Bisio. Ma l'ombrello di Bisio non si apre e l'attore finisce sotto la pioggia. "Gli sta bene", chiosa Baglioni. "Noi siamo del centro, lui è del nord, parla venti volte più veloce di noi. E poi secondo me di Claudio ce n'era già uno che bastava". Virginia. "Stai diventando di nuovo dittatore". Baglioni: "Fosse anche per l'ultima volta, ma sì".

Incursione a sorpresa di Renato Pozzetto e de Lo Stato Sociale, in gara lo scorso anno al festival, all'Ariston. La band e l'attore, davanti all'entrata del teatro, hanno intonato E la vita, la vita, cavallo di battaglia di Cochi e Renato.

All'Ariston arriva Eros Ramazzotti e l'Ariston impazzisce. Torce dei telefonini accese per lui a illuminare il buio del teatro. Sul palco i suoi 35 anni di carriera, iniziati proprio a Sanremo. Dopo aver cantato Vita ce n'è, tratta dal suo ultimo album dal titolo omonimo, il cantautore è stato accompagnato da Claudio Baglioni in Adesso tu. Pubblico in piedi a cantare. Prima di salutare, è arrivata anche la star portoricana Luis Fonsi, che con Despacito vanta il numero più alto di streaming e views della storia. Duetto Per le strade una canzone, sempre dall'ultimo disco. "Grazie per la musica di questi anni", lo ha salutato il padrone di casa.

Ecco la Virginia Raffaele che il pubblico aspettava: elegantissima, propone un medley travolgente in cui presta voce e mimica a Malika Ayane, Patty Pravo, Giusy Ferreri, Fiorella Mannoia e, naturalmente, Ornella Vanoni... "però gratis mai più", conclude, riprendendo il monito dell'artista alla Rai sull'ospitata 'aggratis'. L'Ariston è in tutto piedi per lei: in prima fila, anche l'amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, il presidente Marcello Foa e la direttrice di Rai1 Teresa De Santis.

Virginia Raffaele
Virginia Raffaele

 

Brividi d'emozione al festival di Sanremo con Elisa che insieme a Claudio Baglioni rende omaggio a Luigi Tenco, in un'intensa versione a due voci di Vedrai Vedrai, brano del 1965. Platea tutta in piedi. Prima del duetto con il direttore artistico, che l'ha accolto con un "grazie di essere venuta", Elisa aveva intonato Anche Fragile, il suo ultimo singolo in radio. (ANSA)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo