Scuola, Miozzo (Cts): "Dai 6 anni in classe con mascherina" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Gio, Giu

Scuola, Miozzo (Cts): "Dai 6 anni in classe con mascherina"

Scuola, Miozzo (Cts): "Dai 6 anni in classe con mascherina"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Ai ragazzi sopra i sei anni sarà chiesto di usare la mascherina.

Scuola, Miozzo (Cts):
Scuola, Miozzo (Cts): "Dai 6 anni in classe con mascherina"

 

Ci saranno delle condizioni particolari, come ad esempio l’uso o non uso della mascherina per un ragazzo o una ragazza non udente, per un bambino o una bambina con delle difficoltà neurologiche o psicologiche oppure durante l’interrogazione. Ci saranno dei momenti del contesto locale e specifico che saranno di volta in volta valutati. Ovviamente non c’è la mascherina a mensa o mentre si fa ginnastica, però l’’indicazione è di utilizzarla”. Così a Sky Tg24 il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo rispondendo a una domanda sull’obbligo di utilizzo della mascherina nelle scuole.

"Dobbiamo aprire le scuole, è un dovere del nostro Paese, è un imperativo che il nostro Paese deve avere nei confronti di 8 milioni di studenti, di due milioni di insegnanti e di operatori del mondo della scuola", ha detto il coordinatore del Cts.

"Abbiamo la certezza che avremo dei casi a scuola. Il caso positivo non vorrà dire chiudere le scuole del paese, chiudere le scuole della Regione e della Provincia ma vorrà dire di volta in volta esaminare il contesto, la specifica situazione e se necessario mettere in quarantena una classe, se necessario mettere in quarantena l'intera scuola. Di volta in volta verrà identificata la più opportuna soluzione", ha spiegato.