il Centro Tirreno - Notizie, Foto, Video, Approfondimenti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
18
Dom, Apr

 

"La piattaforma è già operativa, i consumatori possono accedervi e acquistare i prodotti direttamente dai produttori agricoli, senza intermediari. Attualmente sono presenti sulla piattaforma 100 produttori, ma puntiamo ad arrivare ad agosto 2021 a ottocento produttori. Tutto il 'mondo' Cia sta lavorando per questo. Qui non stiamo parlando solo di un semplice sito, ma di 'mettere a terra' un progetto strategico, si piantano i 'semi' per il futuro delle imprese agricole italiane". Così il direttore generale di Cia-Agricoltori italiani, Claudia Merlino, intervenendo alla presentazione di Dalcampoallatavola.it, la prima piattaforma di e-commerce che vede protagonisti gli agricoltori italiani su tutto il territorio nazionale, nata dallo sforzo congiunto tra Cia-Agricoltori Italiani e J.P.Morgan.  

 

Supportare il made in Italy in un momento di crisi per il Paese, agevolando la ripresa con la vendita diretta sul web dei prodotti agroalimentari e puntando sull’innovazione digitale delle aziende. E’ questo l’obiettivo Dalcampoallatavola.it, la prima piattaforma di e-commerce che vede protagonisti gli agricoltori italiani su tutto il territorio nazionale. Nata dallo sforzo congiunto tra Cia-Agricoltori Italiani e J.P.Morgan, vuole mettere a disposizione delle imprese agricole uno strumento agile, intuitivo ed efficace, che dia un forte impulso al mercato agroalimentare dopo lo scossa provocata dall’emergenza Covid 

 

Estinguere tutte le cartelle fino a 5mila euro, pari a circa 60 milioni di cartelle in tutto. "Questo è l'intento ad oggi. Naturalmente si può avere anche un'altra visione parlamentare e aumentare questo tetto". Ad affermarlo il sottosegretario all’Economia, Claudio Durigon, rispondendo a 24Mattino su Radio 24.

 

Gianfranco Vissani contro le nuove restrizioni imposte dal decreto Pasqua 2021. "Con la zona arancione il cibo lo andiamo a dare ai cinghiali", scandisce lo chef parlando con la La Verità e esortando tutti i suoi colleghi a unirsi. "Loro non dovrebbero pensare solo agli statali. Gli impiegati statali hanno 14 stipendi. Hanno pure qualche incentivo. E ogni mese i soldi arrivano. A noi imprenditori no. Viviamo in un mondo surreale" afferma lo chef.  

 

La Volkswagen vuole tagliare 4mila posti di lavoro in Germania. La casa automobilistica tedesca sta pensando di offrire un pensionamento anticipato o parziale ai dipendenti più anziani con una mossa che potrebbe costare diverse centinaia di milioni di euro.

 

Slitta la precompilata 2021. L’Agenzia delle Entrate la metterà a disposizione dei cittadini il 10 maggio 2021 anziché il 30 aprile. Il ministero dell'Economia comunica, inoltre, che verranno differiti al 31 marzo 2021 i termini di trasmissione telematica della Certificazione unica all’Agenzia delle Entrate e di consegna della stessa agli interessati.

 

In era Covid, tra bonus economici, cassa integrazione, assunzioni/investimenti nella sanità, sospensione e taglio delle tasse, ristori, sussidi, contributi a fondo perduto, eccetera, l’anno scorso ogni cittadino italiano ha ipoteticamente ricevuto 1.979 euro dallo Stato per fronteggiare gli effetti negativi provocati dalla pandemia, contro una media dei paesi dell’Area Euro che si stima in 2.518 euro pro capite (+539 euro rispetto alla media Italia).

 

Il venture capital in Italia continua a crescere a ritmi sostenuti nonostante le difficoltà macroeconomiche connesse alla pandemia da COVID-19, anche grazie al contributo di nuovi importanti protagonisti tra gli investitori e ad un evidente cambio culturale dei grandi gruppi societari italiani, che hanno allargato la loro attenzione e il loro sostegno alle realtà innovative italiane. 

 

"I continui rinvii della fine delle tariffe di luce e gas regolate confondono l'utente finale e fanno perdere fiducia nel mercato. La stessa indagine commissionata da Facile.it a mUp Research e Norstat ci dice che ben 7 milioni di italiani non sanno se bolletta in mercato libero o tutela". Lo dice all'Adnkronos/Labitalia Massimo Bello, presidente Aiget, Associazione italiana di grossisti di energia e trader. 

 

In questa fase critica legata al coronavirus  la Banca centrale europea decide di tenere fermi al minimo storico i tassi e non apporta nessuna modifica agli interventi di politica monetaria e alle aste di liquidità. E' in vista una accelerazione per gli acquisti anti-crisi.

 

Con il 23% circa di over 65 e 3,6% circa di over 80, l’Italia registra un’elevata incidenza della popolazione anziana. Come nel resto del mondo, l’invecchiamento della popolazione, e il conseguente aumento delle cronicità, rappresenta una sfida rilevante anche per il nostro ssn. Il nostro Paese evidenzia ancora un forte ritardo sulla diffusione dell’assistenza domiciliare, con il 4% di pazienti anziani rispetto alla media Ocse pari al 6%. Inoltre, l’Italia mostra un numero di infermieri inferiore ai Paesi Ocse, con 5,8 per 1.000 abitanti rispetto alla media europea di 8,8 (Fonte: Pnrr). 

 

Governo al lavoro sul dl Sostegno, atteso la settimana prossima. Il decreto è in stesura al Mef dove procedono le riunioni e le simulazioni per trovare la quadra, ma ci sono ancora nodi da sciogliere. Sul tutto peserebbe la voce dei partiti dell'ampia maggioranza del governo Draghi, al varo del suo primo decreto economico: alcune forze chiedono infatti un confronto in sede di pre-Consiglio o prima. 

 

ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell'Hiv a maggioranza GlaxoSmithKline, in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited, ha reso noti oggi i dati positivi a lungo termine emersi dal suo studio globale di fase IIIb Atlas-2M sul primo regime completo a lunga durata d'azione per il trattamento dell'Hiv, composto da cabotegravir e rilpivirina.

 

Generali annuncia Attiva Commercio, lo strumento su misura per le microimprese. Una seconda opportunità di lavoro per gli ex atleti. Borsa, pandemia non ferma investimenti: 21 Ipo all’Aim nel 2020. Giochi, Codere: 'In nome legalità', senza regole non c'è gioco sicuro'. 120 secondi di Notizie. Finestra sui Mercati. Prometeo  

 

Tornano gli idealo Days, lo shopping event promosso dalla piattaforma di comparazione prezzi per fare acquistare prodotti dagli e-shop italiani con eccezionali sconti. Giunta alla seconda edizione, idealo spiega che l’iniziativa, che si tiene il 22 e 23 marzo, ha l'obiettivo di "sostenere l’economia e gli e-shop italiani con una particolare attenzione verso le piccole e medie realtà".  

 

"Nel 2020, in un contesto caratterizzato dalla grave pandemia, abbiamo saputo gestire la crisi continuando a garantire i servizi essenziali per i cittadini, mantenendo un elevato livello di efficienza e qualità anche nei mesi più difficili, grazie all’impegno di tutte le nostre persone e agli investimenti realizzati in innovazione e digitalizzazione.

 

Opportunità di esportazione per i marchi italiani su Pinduoduo, la più grande piattaforma agroalimentare della Cina. La domanda di prodotti italiani, riferisce la società, continua a crescere fortemente su Pinduoduo, la più grande piattaforma cinese di E-commerce per prodotti agroalimentari, offrendo ai produttori e manifatturieri europei una preziosa domanda di esportazione.

 

Nel secondo trimestre 2020, l’emergenza Covid ha comportato in Italia un forte calo del numero di occupati: sono 788mila in meno (tra i 20-64 anni) rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente; il tasso di occupazione (sempre 20-64 anni) scende al 62%, in diminuzione di 2 punti percentuali. Lo rileva l'Istat, presentando il Rapporto Bes per la misurazione del Benessere equo e sostenibile nel decennio.  

Seguici anche su Facebook

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato