il Centro Tirreno - Notizie, Foto, Video, Approfondimenti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
18
Dom, Apr

Assegno unico per i figli, oggi il via libera del Senato. L'ok al ddl delega a Palazzo Madama con 227 sì, 4 astenuti e nessun voto contrario. La misura, confermata nella Legge di Bilancio 2021, dovrebbe entrare a pieno regime dal 1° luglio 2021. Si tratta della corresponsione di un assegno mensile a tutte le famiglie che hanno un figlio fino a 21 anni a carico. Inoltre, l’assegno ha un valore massimo di 250 euro ed è composto da un valore fisso e uno variabile al variare del reddito complessivo della famiglia. 

 

"Le prospettive per l'economia italiana dipendono dall'andamento della pandemia e dalle politiche di sostegno" e "i tempi e la forma della ripresa economica rimangono pertanto incerti". Lo scrive il Fondo Monetario Internazionale nel rapporto periodico sull'Italia, che ipotizza una crescita del nostro Pil nel 2021 al 4,25% purché ci sia un livello "avanzato del programma di vaccinazione entro la fine dell'estate". La ripresa potrebbe vedere una partenza d'anno "debole seguita da un'accelerazione nell'ultima parte dell'anno". 

 

Gli italiani aderiscono sempre di più all’iniziativa del governo che rimborsa una parte delle spese fatte con moneta elettronica. Ma per ogni pagamento senza contanti vengono pagate delle commissioni alla banca da parte dei negozianti. Ma quanto costano agli esercenti queste commissioni? Abbiamo fatto i calcoli: per un cappuccio e brioches al bar si può arrivare anche a 50 centesimi.

 

Un bonus per l’acquisto di un’auto elettrica per le famiglie meno abbienti. Il ministero dello Sviluppo economico ha messo a punto il decreto attuativo per l’erogazione del bonus previsto dall’ultima legge di Bilancio, che servirà come incentivo al rinnovo del parco macchine con veicoli meno inquinanti. Adesso, scrive laleggepertutti.it, l’ultima parola spetta al ministero dell’Economia dal quale, però, non si attendono cambiamenti. 

 

L'Italia con una produzione stimata di uova da consumo pari a circa 796mila tonnellate è tra i principali player a livello europeo, un gradino sotto il podio che vede ai primi tre posti Francia, Germania e Spagna. La produzione italiana nel 2020 dovrebbe attestarsi su oltre 12,6 miliardi di uova, pari a circa 796mila tonnellate di prodotto, per un corrispettivo di poco inferiore a 1,4 miliardi di euro per la sola parte agricola. La produzione nel 2020 è stata garantita da 41 milioni di galline ovaiole accasate in oltre 2.600 allevamenti, di cui 1.444 di grandi dimensioni (con più di mille capi). E' quanto emerge da un report di Ismea.  

 

Cresce il consumo nazionale di uova, tra i prodotti maggiormente apprezzati dal consumatore nel 2020, ottenendo un aumento degli acquisti di quasi il 14% in valore e del 12,5% in volume. Un dato che viene confermato anche dal consumo apparente che ha raggiunto il suo più alto livello con un oltre 219 uova pro-capite. E' quanto emerge da un report dell'Ismea che evidenzia come le uova siano "economiche, di alto valore nutritivo, quasi esclusivamente di origine nazionale e sempre più spesso provenienti da allevamenti etici". 

 

Oggi è più importante che mai occuparsi della propria salute, ma a causa del momento difficile 7 Italiani su 10 hanno rimandato visite ed esami medici. Per continuare ad essere vicina alle persone ed offrire un supporto concreto, Axa Italia lancia una nuova iniziativa gratuita a disposizione di tutti i suoi oltre 4 milioni di clienti. Si tratta della Card Salute, che tramite la app My Axa, consente ai clienti di accedere sempre e ovunque a sconti esclusivi dedicati per visite ed esami presso 4.000 strutture convenzionate Axa in tutta Italia. 

 

"Complessivamente, in poco più di tre anni, il piano di investimenti per i porti di Palermo e Termini Imerese è stimato nell’ordine di oltre 400 milioni di euro". A renderlo noto è stato il presidente dell'Autorità di Sistema portuale del mare di Sicilia occidentale Pasqualino Monti nel corso della presentazione del progetto per la nuova interfaccia del porto di Palermo. 

Atlante Group: acquisisce So.Co.Fer e cresce in settore ferroviario

 

Il Gruppo Atlante cresce nel settore ferroviario con un’acquisizione strategica. Infatti, il 28 marzo 2021 ha formalizzato il contratto di acquisizione della So.Co.Fer., azienda storica italiana della famiglia Checchia - Purchiaroni con sede a Viterbo che opera fin dagli anni ‘70 nel settore della costruzione di deviatoi ferroviari e tranviari. Tale operazione risulta complementare all'attività ferroviaria della società Cronos Sistemi Ferroviari Srl – del Gruppo Atlante -, integrandone le linee produttive e ritagliandosi un posto quale nuovo player nel mondo ferroviario. 

Si terrà domani, organizzato dal centro Artemisia Onlus di Roma, il corso di formazione a distanza "Polmoni e vie aeree: patologie gravi e compromissioni da Covid19 prevenzione, diagnosi avanzata e terapie innovative". L'evento inizierà alle 17 e terminerà alle 20, il moderatore sarà il prof. Lino Di Rienzo Businco. Interverranno l'architetto Mariastella Giorlandino, presidente Artemisia Onlus, il dott. Antonio Magi, il Luigi Ferri e altri esperti specializzati in materia di pneumologia. 

 

“Le grida di preoccupazione dell’amministratore delegato di Tirrenia Cin e le motivazioni avanzate impongono al Ministero dello Sviluppo Economico di dare un urgente riscontro nel merito; al benestare del dicastero, entro domani, è legato il piano di ristrutturazione del debito del gruppo Moby”. È quanto afferma la Fit-Cisl a seguito della lettera pervenuta sulla situazione della compagnia e dell’intero gruppo, aggiungendo che: “i fatti e le circostanze ci inducono a sollecitare una presa d’atto da parte dei commissari sulla giustezza e sulla tenuta del piano di rientro, presentato dal gruppo Onorato, considerando che il 94% dei creditori ha accettato convintamente le soluzioni proposte”.  

Ammontano a 64,7 miliardi di euro gli aiuti diretti stanziati dai governi Conte e Draghi alle imprese e ai lavoratori autonomi in questo primo anno di pandemia di coronavirus. Risorse, comunque, che in buona parte devono essere ancora erogate. L’Ufficio studi della Cgia stima che fino a ora gli imprenditori italiani hanno beneficiato di 27 miliardi di euro, mentre le risorse ascrivibili alla legge di Bilancio 2021 e quelle riconducibili al “decreto Sostegni” espleteranno i propri effetti principalmente nel corso di quest’anno. Sebbene in termini assoluti questi 64,7 miliardi di euro costituiscono un importo molto rilevante, tuttavia, se rapportati ai circa 350 miliardi di euro di contrazione del fatturato registrato dalle aziende italiane nel 2020, “compensano” solo il 18,5% dei mancati ricavi totali. "E’ evidente che a fronte di questi numeri c’è ora la necessità che sul fronte delle misure a sostegno delle imprese e dei lavoratori autonomi il governo Draghi cambi registro" scrive la Cgia in una nota. 

La Commissione Europea ha dato il via libera agli aiuti per 24,7 milioni di euro stanziati dall'Italia per compensare Alitalia per gli ulteriori danni subiti a causa della pandemia di coronavirus. La Commissione ritiene che l'importo sia conforme alle norme dell'Ue in materia di aiuti di Stato. La misura mira a compensare la compagnia aerea per i danni subiti su determinate rotte a causa della pandemia di coronavirus tra il primo novembre e il 31 dicembre 2020. Per Margrethe Vestager, vicepresidente esecutiva responsabile della politica di concorrenza, "l'emergenza coronavirus e le restrizioni per limitarne la diffusione stanno durando più a lungo di quanto sperassimo". 

A Corato è già attiva la rete di telecomunicazioni integralmente in fibra ottica realizzata da Open Fiber. Una svolta tecnologica che si è rivelata fondamentale durante la pandemia: la rete è stata infatti messa a disposizione di cittadini e imprese fin dal dicembre del 2019. L’intervento della società guidata dall’amministratore delegato Elisabetta Ripa è in fase avanzata: a oggi risultano cablate oltre 13mila unità immobiliari a fronte di un primo obiettivo di copertura attestato su 14mila tra case, uffici e negozi. La positiva risposta di Corato all’arrivo della fibra ottica di Open Fiber, si legge in una nota, si è già tradotta nell’estensione del piano di copertura, grazie a un investimento diretto di circa 6,5 milioni finalizzato al cablaggio complessivo di 22mila unità immobiliari. 

 

L'assegno unico familiare "arriva il primo luglio, 250 euro al mese con una maggiorazione per i disabili". Il premier Mario Draghi conferma data e importo dell'assegno unico familiare, la misura di sostegno che arriverà il primo luglio. Nei giorni scorsi era sta la ministra Elena Bonetti a delineare le caratteristiche del provvedimento. " Per le famiglie con figli – aveva spiegato il ministro delle Pari Opportunità e della Famiglia- la prospettiva è sapere che da luglio partirà l’assegno unico universale, sul quale ritengo io da oggi possiamo investire anche di più di quello che avevamo preventivato", ha aggiunto. 

In collaborazione con Postenews  

E’ disponibile presso tutti i 12.800 uffici postali la nuova carta di pagamento ricaricabile Postepay Green, realizzata in collaborazione con Visa, dedicata ai ragazzi da 10 a 17 anni e prodotta in materiale biodegradabile (composta per l’82% da acido polilattico di origine biologica) all’insegna della sostenibilità. 

Nasce Ciforma, associazione che rappresenta e tutela gli interessi degli enti di formazione. Presidente è Lucia Alfieri, avvocato amministrativista palermitana con una vasta esperienza nel settore della formazione. La nuova federazione si colloca nel sistema confederale Cifa. Ciforma, oltre alle classiche aree della vita associativa che comprendono contrattualistica, assistenza legale, rappresentanza, convenzioni, ecc., offre servizi innovativi per lo sviluppo organizzativo delle agenzie formative. Grande attenzione va alla formazione dei formatori' con l’obiettivo di accompagnarli nella qualificazione e nell’aggiornamento professionale per erogare una formazione di qualità, compresa una piena padronanza degli strumenti digitali. 

 

"I differenziali dei titoli di Stato italiani sono diminuiti notevolmente nel periodo precedente la formazione di un nuovo governo da parte dell’ex presidente della BCE Mario Draghi e hanno brevemente raggiunto un nuovo minimo pluriennale prima di tornare a crescere. In particolare, durante il periodo in esame, i differenziali di rendimento a dieci anni italiani si sono ridotti di 12 punti base, attestandosi allo 0,73 per cento". Lo sottolinea la Bce nel Bollettino Economico appena diffuso. 

 

Si è svolta nel pomeriggio la cerimonia online di consegna delle borse di studio Fondazione 150° di Bper Banca. Quest’anno sono stati premiati 241 studenti (81 con assegno da 700 euro e 160 da 500 euro) provenienti da tutte le province italiane in cui l’Istituto è rappresentato, grazie ai risultati ottenuti nell’anno scolastico 2018-19.

 

Non si arresta la corsa dei prezzi dei carburanti" che dura senza soluzione di continuità da metà novembre. In soli sette giorni un pieno da 50 litri costa 63 cent in più per la benzina e 45 cent per il gasolio. Dall'inizio dell'anno, ossia dalla rilevazione del 4 gennaio, un pieno da 50 litri è aumentato di 6 euro e 86 cent per la benzina e di 6 euro e 30 cent per il gasolio, con un rincaro, per entrambi, del 9,5%. Su base annua è pari a una stangata ad autovettura pari a 165 euro all'anno per la benzina e 151 euro per il gasolio". E' Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori in una nota. 

Seguici anche su Facebook

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato