Economia - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Lun, Ott

Economia

Le ultime notizie di economia in tempo reale, dall'Italia e dall'estero

 

L'emergenza coronavirus 'travolge' anche i baby-sitter. Secondo una survey di 'Le Cicogne', società dell'agenzia per il lavoro Orienta, infatti, il 44% delle famiglie (con figli sotto i 18 anni) ha dichiarato che a seguito del diffondersi della pandemia non ha proseguito con un servizio di baby-sitter sostanzialmente per due ragioni: non lavorando o lavorando da casa non hanno più avuto la necessità di un o una baby-sitter; per motivi di sicurezza e tutela della salute dei propri familiari.

 

Nei cinquant'anni passati dalla legge 1158 del dicembre 1971 - con cui si autorizzava la creazione di una società a capitale pubblico, concessionaria per la progettazione, realizzazione e gestione del collegamento stabile viario e ferroviario fra Calabria e Sicilia - il progetto del Ponte sullo Stretto ha dovuto affrontare un numero incredibile di oppositori e di obiezioni tecniche, finanziarie e ambientali (persino sugli eventuali danni ai pesci derivanti dall'ombra proiettata dalla struttura). Inevitabile per un'opera senza precedenti, che vedrebbe la realizzazione del ponte a campata unica più lungo al mondo (3.300 metri), e che andrebbe a modificare permanentemente non solo un paesaggio ma anche il sistema economico e sociale delle regioni coinvolte.  

 

"Le nostre congratulazioni vanno alla Cia perché quella che è stata realizzata non è una semplice piattaforma di e-commerce ma la 'messa a terra' di un contributo importante per l'intero sistema agroalimentare italiano". Così Stefania Signorelli, marketing and communications for Southern Europe di J.P.Morgan, intervenendo alla presentazione di Dalcampoallatavola.it, la prima piattaforma di e-commerce che vede protagonisti gli agricoltori italiani su tutto il territorio nazionale, nata dallo sforzo congiunto tra Cia-Agricoltori Italiani e J.P.Morgan.  

 

È online, scaricabile dal sito www.mercatoelettrico.org, il nuovo numero della newsletter del Gestore dei Mercati Energetici (Gme). La newsletter si apre con un intervento di Claudia Checchi e Giuseppe Maggiulli Ref-E sulle prime indicazioni riguardanti la regolazione delle infrastrutture per l’idrogeno. “L’ 8 luglio 2020 la Commissione Europea ha pubblicato l’Hydrogen Strategy for a Climate-neutral Europe, un documento programmatico che, seppur ancora privo di valore legale, illustra una prima roadmap di azioni finalizzate allo stimolo della produzione e della domanda di idrogeno pulito generato da fonti rinnovabili”, hanno sottolineato gli analisti del Ref-E. 

 

"La piattaforma è già operativa, i consumatori possono accedervi e acquistare i prodotti direttamente dai produttori agricoli, senza intermediari. Attualmente sono presenti sulla piattaforma 100 produttori, ma puntiamo ad arrivare ad agosto 2021 a ottocento produttori. Tutto il 'mondo' Cia sta lavorando per questo. Qui non stiamo parlando solo di un semplice sito, ma di 'mettere a terra' un progetto strategico, si piantano i 'semi' per il futuro delle imprese agricole italiane". Così il direttore generale di Cia-Agricoltori italiani, Claudia Merlino, intervenendo alla presentazione di Dalcampoallatavola.it, la prima piattaforma di e-commerce che vede protagonisti gli agricoltori italiani su tutto il territorio nazionale, nata dallo sforzo congiunto tra Cia-Agricoltori Italiani e J.P.Morgan.  

 

Supportare il made in Italy in un momento di crisi per il Paese, agevolando la ripresa con la vendita diretta sul web dei prodotti agroalimentari e puntando sull’innovazione digitale delle aziende. E’ questo l’obiettivo Dalcampoallatavola.it, la prima piattaforma di e-commerce che vede protagonisti gli agricoltori italiani su tutto il territorio nazionale. Nata dallo sforzo congiunto tra Cia-Agricoltori Italiani e J.P.Morgan, vuole mettere a disposizione delle imprese agricole uno strumento agile, intuitivo ed efficace, che dia un forte impulso al mercato agroalimentare dopo lo scossa provocata dall’emergenza Covid 

L’Italia riscopre i propri prodotti alimentari e una certa passione per la cucina. Secondo alcune analisi di settore, la richiesta di strumenti professionali per la cucina e di prodotti tipici per ricette originali è aumentata vertiginosamente durante lo scorso anno. Il tempo passato a casa ha, quindi, portato molti a riscoprire passioni antiche e ad investire sia in quantità che in qualità sull’agroalimentare. 

 

Estinguere tutte le cartelle fino a 5mila euro, pari a circa 60 milioni di cartelle in tutto. "Questo è l'intento ad oggi. Naturalmente si può avere anche un'altra visione parlamentare e aumentare questo tetto". Ad affermarlo il sottosegretario all’Economia, Claudio Durigon, rispondendo a 24Mattino su Radio 24.

 

Gianfranco Vissani contro le nuove restrizioni imposte dal decreto Pasqua 2021. "Con la zona arancione il cibo lo andiamo a dare ai cinghiali", scandisce lo chef parlando con la La Verità e esortando tutti i suoi colleghi a unirsi. "Loro non dovrebbero pensare solo agli statali. Gli impiegati statali hanno 14 stipendi. Hanno pure qualche incentivo. E ogni mese i soldi arrivano. A noi imprenditori no. Viviamo in un mondo surreale" afferma lo chef.  

 

La Volkswagen vuole tagliare 4mila posti di lavoro in Germania. La casa automobilistica tedesca sta pensando di offrire un pensionamento anticipato o parziale ai dipendenti più anziani con una mossa che potrebbe costare diverse centinaia di milioni di euro.