Lavoro, Atzeni (Agenzia per la cybersicurezza): "Carenza competenze in tecnologie informatiche"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Sab, Giu

Lavoro, Atzeni (Agenzia per la cybersicurezza): "Carenza competenze in tecnologie informatiche"

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Nel settore delle tecnologie informatiche c'è una carenza delle competenze professionali. Nelle tecnologie dell'informazione sono necessari investimenti e in Italia le medie di laureati ict sono inferiori rispetto alla media Ue. E' fondamentale investire nelle aule scientifiche ed informatiche. Infatti per rendere

attrattive queste competenze bisogna partire dalla scuola con l'insegnamento dell'informatica. Serve un'azione strutturale se invece noi continuiamo con iniziative sparse non si va lontano". A dirlo oggi Paolo Atzeni, direttore per lo Sviluppo di capacità e competenze Agenzia per la cybersicurezza nazionale, in occasione dell’appuntamento con Adnkronos Q&A, 'Le competenze, un punto fermo', in corso oggi al Palazzo dell'Informazione di Roma. 

"La formazione - sottolinea - è fondamentale ma in molti casi ha necessità di tempo per ottenere risultati e nel frattempo la carenza di personale continua ad esserci". 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.