Prandini (Coldiretti): "Il Prozek croato inganna il consumatore" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

Prandini (Coldiretti): "Il Prozek croato inganna il consumatore"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Il Prozek croato, che è un vino passito da dessert e non un bianco mosso da aperitivo come il Prosecco, "arreca comunque un danno sul mercato" ai produttori italiani, perché "trae in inganno" il consumatore estero, dato che si tratta di un vino che viene venduto non in Italia, ma "a livello mondiale". Lo spiega il presidente di Coldiretti Ettore Prandini, a margine della tre giorni organizzata dal Ppe a Roma.