Esteri - Notizie dall'Europa e dal mondo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mer, Ago

Esteri

Notizie dall'Europa e dal mondo

(Adnkronos) - Potrebbe arrivare presto la resa dei conti fra Vladimir Putin e i vertici dei servizi di sicurezza, mentre prosegue la guerra tra Russia e Ucraina, perché "la situazione è così grave che non ci sono limiti" alle possibili evoluzioni e presto "accadrà qualcosa di straordinario". Lo rivela una nuova

(Adnkronos) - Dall'inizio della guerra con l'Ucraina, la Russia ha perso oltre 12mila soldati, 74 aerei, 86 elicotteri e 374 tank. E' quanto si legge nel bollettino delle Forze armate ucraine sul totale delle perdite russe aggiornato a questa mattina. Rilanciato dal Kvyiv Independent, il bollettino riporta fra le perdite anche 140 pezzi di

(Adnkronos) - Dall'inizio della guerra in Ucraina sono stati uccisi 85 bambini ed oltre 100 sono stati feriti. La maggior parte delle vittime si trovava nelle regioni di Kiev, Kharkiv, Donetsk, Sumy, Kherson, Mykolaiv e Zhytomyr. Intanto sono previsti per oggi 14 corridoi umanitari per evacuare civili da zone di guerra. Verrà fatto un

(Adnkronos) - Il gruppo hacker internazionale Anonymous ha lanciato un appello ai russi perché rovescino il regime di Vladimir Putin, mettendo così fine alla guerra in Ucraina. "Il modo più pacifico per mettere fine al conflitto è che il popolo russo si sollevi contro Putin", dichiara un uomo con il volto nascosto

(Adnkronos) - Morti e feriti nel 18esimo giorno di guerra nell'attacco sferrato dalla Russia contro la base militare di Yavoriv, in Ucraina, vicino al confine con la Polonia. Secondo le notizie diffuse dal governatore della regione di Leopoli il raid ha colpito l'International Center for Peacekeeping and Security provocando 35 morti e 134

(Adnkronos) - Nella guerra con l'Ucraina, "la Russia potrebbe usare armi chimiche". Lo ha dichiarato il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. "Ora che sono state prodotte queste accuse false, dobbiamo rimanere vigili perché è possibile che la Russia stessa stia pianificando missioni con armi chimiche", ha detto,

(Adnkronos) - Il comando militare della regionale di Leopoli in Ucraina ha confermato che è stato colpito dalla Russia con otto missili il Centro internazionale per il mantenimento della pace e la sicurezza (Ipsc l'acronimo in inglese) a Yavoriv, vicino al confine con la Polonia. Come riporta la Bbc, si tratta di una base distante 30

(Adnkronos) - "Tutti i corridoi umanitari concordati" per evacuare i civili dall'Ucraina assediata della Russia "hanno funzionato. Sono state evacuate 12.729 persone. Il convoglio umanitario arriverà a Mariupol nel pomeriggio. A causa della complessità del percorso hanno dovuto passare la notte a Berdyansk". Lo ha detto nella

(Adnkronos) - Arriva al 18esimo giorno le guerra tra Russia e Ucraina. Le ultime notizie di oggi fanno riferimento di bombardamenti anche l'ovest finora considerato relativamente al sicuro. Spiragli di dialogo da Mosca, i colloqui con Kiev proseguono in videoconferenza. Ecco le news in tempo reale: 

ORE 11.47 - E' salito a 35 morti

(Adnkronos) - Continua l'assedio della Russia all'Ucraina nel 18esimo giorno di guerra. Nella notte le sirene hanno risuonato in quasi tutte le province, con diverse esplosioni registrate a Leopoli e Kherson, rispettivamente nell'ovest e nel sud dell'Ucraina. Attaccata anche una base militare vicino al confine con la Polonia. Pur continuando

(Adnkronos) - La Russia ha manifestato disponibilità a tenere negoziati con l'Ucraina a Gerusalemme. E' quanto riporta il 'Jerusalem Post', citando fonti diplomatiche, interpellate dopo la telefonata tra il premier israeliano Naftali Bennet e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

(Adnkronos) - La Russia ha manifestato disponibilità a tenere negoziati con l'Ucraina a Gerusalemme. E' quanto riporta il 'Jerusalem Post', citando fonti diplomatiche, interpellate dopo la telefonata tra il premier israeliano Naftali Bennet e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. 

Altri articoli...

Sottocategorie