Notizie dall'Europa e dal mondo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Dom, Giu

Esteri

Notizie dall'Europa e dal mondo

Un incendio è scoppiato in una raffineria di petrolio a Teheran. Lo riporta l'agenzia di stampa Mehr mentre sui social vengono diffuse immagini di una grande nuvola di fumo che si alza dalla raffineria Shahid Tondgooyan. Il direttore generale della Crisis Management Organization di Teheran ha confermato che uno dei gasdotti della raffineria ha preso fuoco. 

A quanto apprende l'Adnkronos da fonti, sarebbe di nazionalità haitiana l'uomo rapito a Port au Prince insieme all'ingegnere italiano Giovanni Calì della società Bonifiche Spa. Il sequestro, ad opera di un gruppo armato, è avvenuto mentre i due stavano ispezionando un cantiere stradale nella capitale haitiana. 

Resta in carcere Patrick Zaki, lo studente dell'Università Alma Mater di Bologna arrestato per ''propaganda sovversiva su Internet'' dalle autorità egiziane all'aeroporto del Cairo il 7 febbraio dello scorso anno. Lo riferiscono sui social gli attivisti e gli studenti dello stesso Ateneo frequentato da Zaki, che chiedono il suo rilascio immediato. 

Giovanni 'Vanni' Calì, catanese, 74 anni, è l'ingegnere rapito ad Haiti. Lo scrive il sito lasicilia.it. Calì, professionista apprezzato, è stato assessore ai Lavori pubblici alla Provincia di Catania. Calì è stato anche sub commissario per l'emergenza cenere lavica durante la violenta eruzione dell'Etna del 2002.  

Isaac Herzog è stato eletto come l'undicesimo presidente dello Stato di Israele. Ex leader del partito laburista, attuale presidente dell'Agenzia Ebraica e figlio del precedente presidente israele Isaac Herzog, ha ottenuto 87 voti alla Knesset contro i 33 della sfidante Miriam Peretz. L'attuale presidente Reuven Rivlin che resterà in carica fino al prossimo 9 luglio.  

''Conosco il potere che una ragazza porta nel suo cuore quando si pone un obiettivo e ha una missione. Spero che ogni ragazza che vede questa copertina sappia che può cambiare il mondo''. Così l'attivista pachistana Malala Yousafzai, insignita del Premio Nobel per la Pace nel 2014 quando aveva 17 anni, ha presentato su Twitter l'edizione della rivista Vogue nella quale appare in copertina. 

Lieve rialzo dei contagi da coronavirus in Germania dopo l'allentamento delle restrizioni deciso dal governo di Berlino. Secondo Lothar Wieler, direttore del Robert Koch Institute (Rki), l'agenzia incaricata dal governo tedesco di monitorare l'andamento della pandemia nel Paese, si è registrato un ''leggero aumento'' dato che il tasso di positività è passato dal 35,2 di martedì al 36,8 ogni 100mila abitanti delle ultime 24 ore. 

La nave da guerra più grande della Marina iraniana è affondata vicino al porto meridionale di Jask nel Golfo dell'Oman, vicino allo Stretto di Hormuz, dopo che a bordo è scoppiato un vasto incendio. Lo riporta l'agenzia di stampa Isna citando la Marina iraniana, secondo la quale i tentativi per salvare la nave Kharg sono andati avanti per una ventina di ore, ma senza risultato. L'equipaggio è stato interamente tratto in salvo. 

A quanto apprende l'Adnkronos questa mattina un ingegnere italiano, G.C, di 74 anni, dipendente di una ditta di costruzioni con sede a Roma, impegnato ad Haiti nei lavori per la costruzione di una strada, è stato rapito. Gli autori, che avrebbero già contattato la locale sede dell’azienda, agirebbero a scopo estorsivo.

Il ministro dei Trasporti ugandese, Katumba Wamala, è stato ferito oggi dopo essere stato colpito da un proiettile vicino alla sua abitazione nella capitale del Paese, Kampala. L'incidente ha provocato la morte di sua figlia e dell'autista dell'auto sulla quale stava viaggiando.  

L'Oms ha approvato il vaccino Sinovac-CoronaVac Covid per l'uso di emergenza, garantendo a Paesi, finanziatori, agenzie di approvvigionamento e comunità che il prodotto della farmaceutica cinese Sinovac "soddisfa gli standard internazionali di sicurezza, efficacia e produzione". 

Il numero di morti per complicanze legate al coronavirus in Perù è quasi il triplo rispetto alla cifra indicata dal governo di Lima nel suo precedente bollettino ufficiale. Si tratta di 180.764 decessi riconducibili al Covid-19 rispetto alla precedente cifra ufficiale di 69.342 morti. Secondo i dati della Johns Hopkins University ora il Perù ha il numero di morti per coronavirus più alto al mondo rispetto alla popolazione, ovvero 500 ogni 100mila persone, superando l'Ungheria che conta 300 decessi ogni 100mila abitanti. 

Sottocategorie