BERLINO: Orso d'oro a Synonymes - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Lun, Ott

BERLINO: Orso d'oro a Synonymes

BERLINO: Orso d'oro a Synonymes

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Premio Giuria a Grace a Dieu, miglior regia I was at home, but

BERLINO: Orso d'oro a Synonymes
BERLINO: Orso d'oro a Synonymes

 

BERLINO, 16 FEB - L'Orso d'Oro della 69/a edizione del Festival di Berlino è andato al film Synonymes di Nadav Lapid. Il premio della Giuria è andato a Grace a Dieu di Francois Ozon. Il premio per la miglior regia è andato a Angela Schanelec per il film serbo-tedesco I was at home, but. Il premio per la miglior attrice è andato a Yong Mei per l'interpretazione in So Long, My Son. Miglior attore Wang Jingchun per lo stesso film. Il premio Alfred Bauer, al film più innovativo, è stato assegnato a System Crasher di Nora Fingscheidt.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002