Coronavirus, Ecdc: "Picco superato in Europa ma non è finita" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mer, Ott

Coronavirus, Ecdc: "Picco superato in Europa ma non è finita"

Coronavirus, Ecdc: "Picco superato in Europa ma non è finita"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'ondata iniziale di contagi da nuovo coronavirus ha superato il suo picco in tutti i paesi, tranne Polonia e Svezia.

Coronavirus, Ecdc:
Coronavirus, Ecdc: "Picco superato in Europa ma non è finita"

 

Ma la pandemia non è finita e le previsioni indicano che è probabile si verifichi un aumento dei casi nelle prossime settimane. Lo sottolinea il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) nel suo aggiornamento periodico. 

L'assenza di un trattamento o di un vaccino efficaci, combinata con una crescita esponenziale delle infezioni da fine febbraio - evidenzia l'Ecdc - ha portato molti paesi ad attuare interventi non farmaceutici, come il consiglio di 'stare a casa', insieme ad altre misure di allontanamento fisico, come la cancellazione di raduni di massa e la chiusura di istituti scolastici, luoghi di lavoro e spazi pubblici. Le 'chiusure' attuate dai Paesi europei hanno ridotto la trasmissione del nuovo coronavirus e, a partire dal 9 giugno 2020, l'incidenza è diminuita dell'80% dal picco del 9 aprile.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002