Covid, Gb chiude accordo per 30 milioni di dosi vaccino - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Gio, Dic

Covid, Gb chiude accordo per 30 milioni di dosi vaccino

Covid, Gb chiude accordo per 30 milioni di dosi vaccino

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Gran Bretagna si accaparra altri milioni di dosi di un potenziale vaccino contro Covid-19.

Covid, Gb chiude accordo per 30 milioni di dosi vaccino
Covid, Gb chiude accordo per 30 milioni di dosi vaccino

 

Il governo britannico ha chiuso un accordo con Pfizer e BionTech per la fornitura di 30 milioni di dosi del loro candidato vaccino Bnt162, al momento in fase di sviluppo. I dettagli finanziari non sono stati resi noti, ma i termini sono basati sul tempi di consegna e sul volume delle dosi. E ovviamente soggetti al successo dei test clinici e all'approvazione delle agenzie regolatorie.  

"Avere a disposizione un vaccino ci permetterà di porre fine alla pandemia e tornare a una vita normale. Ecco perché ci stiamo assicurando, attraverso partnership con le principali aziende mondiali, che le persone più a rischio nel Regno Unito siano vaccinate contro Covid-19 prima possibile nel momento in cui un prodotto sicuro sarà disponibile", afferma Alok Sharma, ministro per le Imprese, l'energia e le strategie industriali. 

"Quest'accordo è la testimonianza del nostro obiettivo di avere milioni di dosi di un vaccino anti-Covid disponibili entro la fine dell'anno", ha sottolineato Albert Bourla, presidente e Ceo di Pfizer, che ringrazia il governo del Regno Unito per "l'impegno e supporto nel contribuire a proteggere la popolazione britannica da questo virus mortale". Le due aziende hanno in corso trattative anche con altri enti governativi e "speriamo di annunciare presto altri accordi, con l'obiettivo di sviluppare un vaccino sicuro ed efficacie contro Covid-19", commenta Ugur Sahin, Ceo e cofondatore di BionTech.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002