Covid, Oms: casi dimezzati da inizio 2021 nel mondo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Dom, Set

Covid, Oms: casi dimezzati da inizio 2021 nel mondo

Covid, Oms: casi dimezzati da inizio 2021 nel mondo

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

I casi di coronavirus nel mondo si sono dimezzati dall'inizio del 2021. E' il quadro delineato dall'Oms in relazione alla pandemia. "Il numero di casi Sars-CoV-2 segnalati a livello mondiale è diminuito per la quinta settimana consecutiva. La scorsa settimana è stato registrato il numero più basso da ottobre scorso.

Finora, il numero di contagi segnalati settimanalmente è diminuito di quasi la metà", dimezzandosi da oltre 5 milioni nella settimana del 4 gennaio a 2,6 milioni nella settimana che inizia l'8 febbraio", ha detto il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus sottolineando come questo risultato sia l'effetto delle restrizioni e dei sacrifici fatti. "Ciò dimostra - ha dichiarato durante il consueto aggiornamento sulla situazione di Covid-19 nel mondo - che semplici misure di salute pubblica funzionano, anche in presenza di varianti". 

Ciò che conta ora è "come rispondiamo a questo trend. Il fuoco non si è spento, ma ne abbiamo ridotto le dimensioni. Se smettiamo di combatterlo su qualsiasi fronte, tornerà ruggendo. Ogni giorno con meno infezioni significa salvare vite, prevenire sofferenze e alleviare un po' il peso per i sistemi sanitari. E oggi abbiamo ancora più motivi per sperare di tenere sotto controllo la pandemia". 

Il riferimento è anche alle iniezioni scudo e alla speranza dell'immunità di gregge. "Sono lieto che il G7, sotto la presidenza del Regno Unito, si riunisca questo venerdì per discutere dell'equità dei vaccini". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002