Vaccino Sputnik, Lopalco: "Senza ok Ema non è opzione per Paesi Ue" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Dom, Set

Vaccino Sputnik, Lopalco: "Senza ok Ema non è opzione per Paesi Ue"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

L'adozione del vaccino anti-Covid Sputnik V, senza l'autorizzazione dell'Agenzia europea del farmaco Ema, "per i Paesi Ue non è un'opzione. I vaccini devono passare attraverso la procedura centralizzata".

A dirlo all'Adnkronos Salute è Pier Luigi Lopalco, epidemiologo e assessore alla Sanità della Puglia, dopo che Repubblica Ceca ha annunciato l'intenzione di adottare il vaccino russo anche senza l'ok dell'Ema, come ha già fatto l'Ungheria. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002