Afroamericano ucciso a Minneapolis, poliziotta esce dal carcere - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Dom, Giu

Afroamericano ucciso a Minneapolis, poliziotta esce dal carcere

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

E' stata scarcerata dietro una cauzione di 100 mila dollari Kim Potter, l'agente di polizia che domenica scorsa a Brooklyn Center vicino a Minneapolis ha sparato e ucciso Daunte Wright, afroamericano di 20 anni fermato per un'infrazione stradale. Lo riferisce Usa Today. 

L'agente, 26 anni, era stata arrestata e incriminata ieri. Oggi pomeriggio è prevista la sua prima apparizione in tribunale. Se riconosciuta colpevole rischia dieci anni di carcere e 20mila dollari di multa. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002