Covid Israele, 2.114 nuovi contagi e 212 ricoverati gravi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Covid Israele, 2.114 nuovi contagi e 212 ricoverati gravi

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono 2.114 i nuovi casi di coronavirus registrati in Israele nelle ultime 24 ore. Lo riferisce il ministero della Salute israeliano spiegando che 212 pazienti sono ricoverati in gravi condizioni. Si tratta del dato più alto da aprile. Il sito di Ynet sottolinea che il tasso di contagio in Israele è salito al 2,95%. Dall'inizio

della pandemia, in Israele 6.474 persone sono morte per complicanze riconducibili al Covid-19. 

Finora 45mila israeliani di età superiore ai 60 anni o con sistema immunitario fragile hanno già ricevuto una terza dose del vaccino contro il coronavirus, ma il primo ministro Naftali Bennett vorrebbe accelerare la campagna vaccinale. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002