Covid, Guardian: Gb vuole far scorta di 210 milioni di vaccini - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Covid, Guardian: Gb vuole far scorta di 210 milioni di vaccini

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Gran Bretagna intende ''far scorta'' di 210 milioni di vaccini contro il coronavirus. Lo rivela in esclusiva il Guardian mentre crescono le accuse a Londra di non pensare sufficientemente ai Paesi più poveri e di lasciarli a ''lottare per gli scarti'' e crescono le pressioni sul governo britannico perché ''faccia di

più''. Entro la fine dell'anno, secondo i dati di Airfinity, una società di analisi e informazione scientifica, circa 467 milioni di vaccini dovrebbero essere consegnati nel Regno Unito. Saranno però necessari solo 256,6 milioni di vaccini per soddisfare la richiesta prevista di vaccinare tutti gli over 16 e offrire una terza dose ai più vulnerabili in autunno. 

Considerato che poco più dell'80 per cento degli adulti ha ricevuto due dosi di vaccino contro il Covid-19, se quest'anno verrà mantenuto questo trend ci sarebbe un surplus di 210 milioni di vaccini. E se si arrivasse a vaccinare completamente il 100 per cento della popolazione, i vaccini rimasti sarebbero 186 milioni. Dosi che potrebbero essere utili a vaccinare le circa 211 milioni di persone che vivono nei 10 Paesi meno vaccinati del mondo, affermano gli attivisti della campagna Global Justice Now. 

Nick Dearden, direttore dell'organizzazione, al Guardian ha parlato di "insulto alle migliaia di persone che muoiono ogni giorno" commentando il fatto che il Regno Unito offra terze dosi e si prepari a vaccinare gli adolescenti mentre i Paesi a basso e medio reddito vengono lasciati "a lottare per gli avanzi". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002