Rete Cowo®, la soluzione per aprire un coworking in modo semplice, con tante occasioni di crescita
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Mar, Mag

Rete Cowo®, la soluzione per aprire un coworking in modo semplice, con tante occasioni di crescita

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Milano, 24 maggio 2023 - Frutto di un percorso di crescita innovativo, nato dall’intuizione di Massimo Carraro e Laura Coppola, Cowo® è la Rete dei Coworking Indipendenti che, dal 2008, si è affermata come un autentico punto di riferimento nel nostro Paese. Si tratta di un vero e proprio modello di

condivisione, concepito per migliorare l’esperienza lavorativa, mettendo le relazioni ancor prima del business. Il progetto di Coworking Italia, in particolare, è incentrato sulla quotidiana condivisione di spazi e conoscenze.  

Rete Cowo® è un network composto da oltre 100 spazi lavorativi, distribuiti nel nostro Paese e nel Canton Ticino. È una comunità che riunisce migliaia di professionisti, attivi in molteplici ambiti lavorativi. In più di 15 anni di attività, è stato creato un approccio integrato ben impostato e accuratamente articolato, affinché chiunque possa inaugurare nel modo corretto una proficua attività di Coworking.  

Ma come iniziare? E come aprire Coworking? In realtà, i requisiti d’accesso sono pochi e semplici. Il Network, del resto, offre un preciso supporto e una consulenza completa, che spazia dalla formazione tematica allo studio della contrattualistica, dal monitoraggio e assistenza in occasione di sovvenzioni e bandi alle strategie di marketing/comunicazione personalizzate, dagli eventi nazionali ai rapporti con le istituzioni. 

In particolare, nella consulenza Cowo® rientrano: 

· Sopralluogo di un esperto di Rete Cowo®, in persona o in videochiamata; 

· Analisi delle potenzialità commerciali e dei possibili margini di guadagno; 

· Business Plan su tre anni; 

· Documento di valutazione del progetto di Coworking; 

· Sessione di lavoro conclusiva e colloquio finale con Massimo Carraro, il fondatore di Rete Cowo®. 

Affidandosi a Cowo®, che è una rete e non un franchising, è possibile approfittare di un supporto su misura, privo di vincoli. Senza contare, poi, che l’apertura di un progetto di Coworking unisce crescita professionale e guadagno economico, non vincola nel lungo periodo e può essere svolta da qualsiasi tipo di territorio. 

Alla base del progetto di Rete Cowo® vi è un’idea di Coworking che punta a trasformare il lavoro in un’esperienza migliore, grazie alla condivisione quotidiana di spazi e conoscenze. Il coworker non è un semplice cliente, bensì un vero e proprio professionista con cui dare forma ad una relazione seria e vantaggiosa.  

Tutti gli aspetti chiave della visione di Cowo® sono raccolti nel Cowo® Manifesto, consultabile su https://cowo.it/. Lo stesso portale ufficiale rappresenta una risorsa strategica, che annovera oltre 1.400 articoli e pagine, riflesso di una conversazione continua e sempre in evoluzione sul Coworking. 

Rete Cowo®, infine, è il risultato delle idee di Massimo Carraro, co-fondatore di Rete Cowo® nonché autore del libro “Ho fatto un Coworking, anzi 100: Se la relazione viene prima del business: storia di Cowo®”, disponibile su Amazon. 

Ufficio stampa Fattoretto Agency 

Agenzia SEO&Digital PR 

https://fattoretto.agency  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.