Più elevati standard di sicurezza per le tabaccherie
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Mer, Mag

Più elevati standard di sicurezza per le tabaccherie

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Firmato ieri al Viminale un protocollo quadro tra il Ministero dell’Interno e la Federazione Italiana Tabaccai 

Roma, 12 aprile 2024. Prevenire i fenomeni di criminalità e garantire ancora più elevati standard di sicurezza per le tabaccherie, anche grazie al supporto di sistemi di video-allarme

antirapina, in grado di trasmettere immagini in tempo reale alle sale operative delle Forze dell’Ordine. 

È questo l’obiettivo del protocollo quadro, di durata triennale, firmato ieri al Viminale dal Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi e dal Presidente Nazionale della Federazione 

Italiana Tabaccai, Mario Antonelli, con il quale si rinnova una consolidata collaborazione che ha già consentito di raggiungere negli anni passati positivi risultati. “Con la firma di questo protocollo proseguiamo lungo la strada di una proficua partnership tra il Ministero dell’Interno e la Federazione Italiana Tabaccai. Grazie all’utilizzo di tecnologie sempre più moderne garantiremo agli operatori maggiore tutela contro i reati predatori. La trasmissione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza delle tabaccherie alle Forze di polizia consentirà interventi ancora più tempestivi e fornirà, al contempo, un prezioso supporto alle attività di indagine. L’intesa con la FIT avrà riflessi positivi anche sul fronte della prevenzione dei fenomeni criminali, a tutto vantaggio della sicurezza dei cittadini” ha dichiarato il Ministro Piantedosi. 

“Si tratta, per l’intera categoria, di un ulteriore passo avanti sulla strada che porta alla ricerca di una sempre maggior sicurezza per i tabaccai. Ma non solo, perché l’accordo sottoscritto con il Ministero dell’Interno, oltre a porre l’attenzione sui tabaccai, getta uno sguardo attento anche alla sicurezza del territorio. Il collegamento diretto con le Forze dell’Ordine delle telecamere installate nelle nostre tabaccherie permetterà interventi tempestivi da parte di Polizia e Carabinieri. Con un sicuro e forte effetto deterrente per i malviventi da una parte e, dall’altra, maggiore sicurezza tanto per i tabaccai che per la cittadinanza” ha detto il Presidente Nazionale Antonelli al termine dell’incontro. 

 

 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.