Acqua e ciclo mestruale: il ruolo chiave dell’idratazione per il benessere femminile
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Sab, Giu

Acqua e ciclo mestruale: il ruolo chiave dell’idratazione per il benessere femminile

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Il Professore Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation, spiega come l'idratazione sia essenziale per favorire il benessere fisiologico e il sostegno alle funzioni metaboliche durante questo periodo specifico 

Milano, 28 maggio 2024 –

Il corpo umano è prevalentemente composto di acqua, che rappresenta dal 50% al 55% del peso corporeo nelle donne adulte, che tendono ad avere una percentuale maggiore di massa grassa rispetto all’uomo. Senza un adeguato apporto idrico, il corpo non sarebbe in grado di svolgere le numerose funzioni vitali necessarie alla sopravvivenza, tra cui il regolare ciclo mestruale. In questi giorni, il bisogno di idratazione aumenta, come durante il flusso mestruale.  

In questi giorni, il livello di estrogeni e progesterone nel corpo è più basso del solito, rendendolo incline a trattenere liquidi, con la conseguente manifestazione di gonfiore e ritenzione idrica. Questo fenomeno porta anche a un aumento del peso corporeo che, a partire da circa dieci giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, può incrementare fino al 4% a causa dell'accumulo di liquidi che è più evidente nella fase progestinica del ciclo, nella quale il sistema linfatico non è in grado di drenare adeguatamente i fluidi accumulati. Pertanto, un'adeguata idratazione è fondamentale poiché favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso, alleviando il gonfiore. 

“È bene ricordare come l’acqua svolga un ruolo essenziale nel lenire i vari dolori tipici di questa fase, come mal di testa, stanchezza, nausea, dolore al seno, crampi addominali e altri sintomi come mal di schiena, stitichezza e sonnolenza. Numerosi studi dimostrano che una bassa assunzione di acqua può rendere più sensibili al dolore, incluso quello legato al ciclo mestruale. Infatti, quando si è fortemente disidratati, si percepisce il dolore fino al 40% in più. Al contrario, quando si è ben idratati, il sistema di regolazione della temperatura corporea funziona meglio, il che stimola il sistema nervoso simpatico e aumenta la produzione di endorfine, con un effetto analgesico che aiuta ad alleviare i sintomi delle mestruazioni” - spiega il Professor Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation.  

Durante il ciclo mestruale è quindi, consigliabile aumentare il consumo di acqua moderatamente mineralizzata, ricca di bicarbonati e calcio, che favorisce il drenaggio dei fluidi evitando il rischio di ritenzione idrica. 

Fonti 

Miranda A Farage, Sallie Neill, Allan B MacLean; ObstetGynecolSurv; Physiological changes associated with the menstrual cycle; 2009 

Bear T., Philipp M., Hill S., Mündel T.; A preliminary study on how hypohydration affects pain perception; 2016 

Karissa N Arca, Rashmi B Halker Singh; Dehydration and Headache; 2021  

SANPELLEGRINO 

Sanpellegrino è l’azienda di riferimento nel campo delle bevande non alcoliche in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. I suoi prodotti, sintesi di benessere, salute ed equilibrio, sono presenti in 150 Paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti.  

Sanpellegrino, come principale produttore di acqua minerale, è da sempre impegnata per la valorizzazione di questo bene primario per il Pianeta e lavora con responsabilità e passione per garantire a questa risorsa un futuro di qualità. Un impegno che passa anche attraverso la promozione dell’importanza di una corretta idratazione: Sanpellegrino, infatti sostiene e diffonde i principi di benessere psico-fisico legati al corretto consumo di acqua, facendosi portavoce dell’“educazione all’idratazione” attraverso un programma che promuove il consumo quotidiano della corretta quantità di acqua, a seconda delle diverse esigenze e stili di vita. 

Contatti: 

Responsabile relazioni esterne  

Gruppo Sanpellegrino  

Prisca Peroni 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tel: 02 3197.1 

Ufficio Stampa MSL Italia 

Marco Rivetta 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Tel: 02 7733 6280 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.