Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Lun, Nov

Abbiamo 329 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

MILANO, ragazza uccisa a coltellate in casa. Fermato un sospetto

Ragazza uccisa a coltellate in casa a Milano. Fermato un sospetto

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La vittima, di 19 anni, sarebbe stata aggredita da un 39enne, che la stava ospitando nel suo appartamento, dopo un tentativo di approccio

MILANO, ragazza uccisa a coltellate in casa. Fermato un sospetto
MILANO, ragazza uccisa a coltellate in casa. Fermato un sospetto

 

E' stato fermato Alessandro Garlaschi, il tranviere 39enne sospettato dell'omicidio di Jessica Valentina Foaro, la 19enne trovata morta questa mattina in via Brioschi, a Milano, nell'abitazione dell'uomo. Lo si è appreso da fonti giudiziarie. L'uomo, interrogato dal pm Cristiana Roveda e dagli uomini della squadra mobile, ha fatto parziali ammissioni.

Secondo una prima ricostruzione della polizia, la ragazza è stata aggredita da un uomo, che la stava ospitando nel suo appartamento, dopo un tentativo di approccio. L'uomo avrebbe atteso l'uscita della moglie da casa per approcciare la giovane. Ci sarebbe un rifiuto dietro l'omicidio di Jessica Valentina Faoro. Il 39enne è in stato di choc.

Urla e insulti contro il tranviere. "Sei un mostro", "maledetto", "spero marcirai in galera", "pezzo di m..." gli insulti rivolti all'uomo da alcuni vicini e passanti mentre veniva portato via dalla polizia che lo ha interrogato a lungo in via Brioschi, nell'appartamento dell'aggressione. Le prove nei confronti dell'uomo, secondo quanto raccontato dagli investigatori, sarebbero numerose e schiaccianti.

L'uomo sospettato dell'omicidio della ragazza e la moglie vengono descritti dai condomini come "persone schive e un po' scostanti". "Abitavano in un altro palazzo, si sono trasferiti qui da qualche tempo, in un appartamento più grande, perché con i vecchi vicini c'erano stati alcuni screzi e, forse, qualche dispetto", racconta un condomino che li conosce. "Ho fatto un guaio grosso", avrebbe detto questa mattina l'uomo passando in portineria, secondo quanto riferito da alcuni condomini dello stabile.

Vittima su Fb, 'giorno senza sorriso perso' - "Ci sono persone con cui perdi tempo e altre con cui perdi il senso del tempo. È solo una questione di scelte". E' uno degli ultimi post scritti su Facebook da Jessica Valentina Faoro. "Un giorno senza sorriso è un giorno perso", recita un altro post della giovane, che accompagna un selfie scherzoso. Tante le foto in cui la vittima, lunghi capelli biondi e un fisico minuto, è ritratta sul social. In alcune compare quello che sembra essere il suo ragazzo. I post più numerosi della giovane, che dichiara su Facebook di lavorare per Foot Locker, sono però dedicati agli animali, ai cani, per cui la giovane manifesta un grande amore. (Ansa)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-004
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-005
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-015

Seguci anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
News e approfondimenti
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001