Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Mar, Dic

Abbiamo 126 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Maltempo sull'Italia: nubifragi e venti forti, l'apice lunedì

Maltempo sull'Italia: nubifragi e venti forti, l'apice lunedì

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Allerta rossa su Veneto e Friuli Venezia Giulia, a Belluno scuole chiuse lunedì

Maltempo sull'Italia: nubifragi e venti forti, l'apice lunedì
Maltempo sull'Italia: nubifragi e venti forti, l'apice lunedì


E' arrivata la forte ondata di maltempo sull'Italia, con nubifragi e venti molto forti. Lunedì la situazione raggiungerà l'apice.

Peggiorano le condizioni meteo in Liguria dove l'allerta gialla si trasforma in arancione dalle 20 di sabato alle 15 di domenica. Ma questo non mette a rischio la gara di campionato tra Genoa e Udinese in programma domenica allo stadio Ferraris.

Allerta meteo su tutta la Toscana a partire dalle 20 di sabato alla mezzanotte di lunedì 29 ottobre. Interessate tutte le province, con particolare attenzione nelle aree della Lunigiana, della Versilia dove l'allerta passa dal codice 'giallo' al codice 'arancio' per il rischio idraulico ed idrogeologico legato alle piogge, dalle 16 di domenica alla mezzanotte di lunedì, ed all'area appenninica, dove sono attesi venti forti tra le ore 20 di stasera.

A Roma sono caduti alberi e intonaci, i vigili del fuoco sono al lavoro per rami in imminente pericolo di caduta. Una piccola gru si è ribaltata a Civitavecchia, vicino alla capitale, probabilmente a causa del vento forte e un operaio è rimasto ferito.

Nevica sul passo dello Stelvio, come previsto dal bollettino meteo che per i prossimi giorni in Trentino Alto Adige ha annunciato piogge intense e neve fino a 2.000 e 2.500 metri. Per motivi di sicurezza è stata chiusa la strada statale al passo Stelvio. Chiusura invernale anche per il passo Passo Rombo da Belprato in poi.

Si intensificano le precipitazioni sul Piemonte. La neve è al di sopra dei 2.100-2.300 metri. Possibili locali allagamenti e isolate frane. Sulle zone meridionali il vento forte potrà determinare anche caduta di alberi, danni alle coperture e disagi alla viabilità.

Domani la situazione peggiora anche al Sud e Isole con rovesci e temporali. Venti forti con raffiche anche oltre gli 80 chilometri orari e mari agitati.

La perturbazione di origine atlantica continuerà a determinare anche nelle prossime ore condizioni di maltempo su buona parte del paese. La protezione civile ha valutato una allerta rossa per rischio idrogeologico sui bacini del Piave in Veneto e su buona parte del Friuli. Allerta arancione su buona parte di Lombardia e Liguria, sui settori appenninici occidentali dell'Emilia-Romagna, su Trentino Alto Adige e parte del Veneto; su Lazio, Umbria, e parte di Abruzzo, Molise, Campania e Calabria, e su tutta la Sicilia.

La Prefettura di Belluno ha disposto per lunedì la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003
il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo

Seguci anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
News e approfondimenti
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001