Lavoro - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Mer, Giu

Lavoro

Le ultime notizie dal mondo del lavoro: occupazione, opportunità di lavoro, pmi, made in Italy, start up, innovazione e agroalimentare, professioni e previdenza, formazione e altro

Si rafforza la collaborazione tra Inail e Consiglio nazionale dell’ordine dei consulenti del lavoro in materia di salute e sicurezza sul lavoro. In occasione del Forum annuale della sicurezza sul lavoro, organizzato dalla Fondazione studi dei consulenti del lavoro, è stato presentato il protocollo siglato dal presidente Inail, Franco Bettoni, e dalla presidente del Consiglio nazionale dell’ordine, Marina Calderone, che impegna le parti nello sviluppo di attività formative e informative per favorire la diffusione della salute e sicurezza dei lavoratori e la realizzazione di attività congiunte volte alla riduzione degli eventi infortunistici e delle malattie professionali.  

‘Welcome back Italia’: è questo il messaggio di positività e rinascita che Waxmore, startup di Firenze, vuole lanciare attraverso una linea di abbigliamento fashion, funzionale e artigianale per il personale di sala con inserti in wax e stoffe italiane a tinta unita. Guidata da Maria Cristina Manca, antropologa e stilista, ed Elena Fortuna Di Bella Manca, specializzata in comunicazione e marketing, rispettivamente madre e figlia, Waxmore è un progetto di imprenditoria femminile che nasce nel 2020 e unisce moda e cibo, due pilastri del made in Italy, con l’obiettivo di conferire uno stile unconventional alle divise e agli accessori della ristorazione. 

Sono 2.950 su 32mila, pari al 27%, i posti delle classi di concorso nella scuola che rimarranno vacanti ma presumibilmente saranno di più, visto che, ad oggi, sono stati pubblicati meno della metà dei risultati attesi. E sono 2.091

La vendita diretta si conferma, nonostante l’evoluzione digitale della nostra società, un modello 'fisico', capace di dare valore alle imprese e ai consumatori, mantenendo al centro il rapporto interpersonale. E' quanto è