Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Dom, Lug

Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario

Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Teste chiave era ricoverata da fine gennaio. Aveva detto: 'Mi hanno avvelenato

Caso Ruby, morta Imane Fadil.
Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario

 

La Procura di Milano indaga per omicidio volontario per la morte di Imane Fadil, la modella marocchina teste chiave nel processo Ruby. La donna è morta per un "mix di sostanze radioattive", secondo quanto emerso dagli esami tossicologici.  Fadil, 34 anni, testimone chiave dell'accusa nei processi sul caso Ruby, è deceduta lo scorso primo marzo all'Humanitas dove era ricoverata da fine gennaio scorso. Lo ha riferito il procuratore di Milano Francesco Greco, spiegando anche che la giovane aveva detto ai suoi familiari e avvocati che temeva di essere stata avvelenata. Sul corpo è stata disposta l'autopsia.

Fadil è morta dopo "un mese di agonia", hanno riferito in Procura a Milano, dove si indaga per omicidio volontario sulla sua morte. Secondo le indagini, la modella marocchina, ricoverata il 29 gennaio prima in terapia intensiva e poi rianimazione, è stata vigile fino all'ultimo, nonostante i forti dolori e il "cedimento progressivo degli organi".

"Al decesso della paziente, il 1 marzo scorso, l'Autorità Giudiziaria ha disposto il sequestro di tutta la documentazione clinica e della salma. Il 6 marzo, Humanitas ha avuto gli esiti tossicologici degli accertamenti richiesti, lo ha prontamente comunicato agli inquirenti". Lo spiega l'Humanitas di Rozzano dove era ricoverata Imane Fadil, teste chiave del caso Ruby. L'ospedale "ha messo in campo ogni intervento clinico possibile per la cura e l'assistenza" della giovane. Il procuratore di Milano Francesco Greco, dando oggi la notizia ai cronisti della morte di Fadil e delle indagini per omicidio volontario per un sospetto avvelenamento, ha spiegato che mai nelle settimane in cui la ragazza era ricoverata e nemmeno il giorno della morte, l'ospedale aveva comunicato alcunché alla magistratura, sebbene non fossero state individuate le cause della morte e non ci fosse una diagnosi certa sul decesso. Con una nota l'ospedale Humanitas ha voluto precisare che "la paziente è stata ricoverata lo scorso 29 gennaio in condizioni cliniche molto gravi. È stata presa in carico da una équipe multidisciplinare che ha messo in campo ogni intervento clinico possibile per la cura e l'assistenza della paziente, compresi tutti gli approfondimenti diagnostici richiesti dai curanti". Al decesso della paziente, si legge ancora nel comunicato, "il 1 marzo scorso, l'Autorità Giudiziaria ha disposto il sequestro di tutta la documentazione clinica e della salma. Il 6 marzo, Humanitas ha avuto gli esiti tossicologici degli accertamenti richiesti, lo ha prontamente comunicato agli inquirenti". Per rispetto della privacy e dell'indagine in corso, "Humanitas non rilascerà ulteriori commenti su nessun aspetto di questa vicenda". (ANSA)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002

Top Stories

Grid List

Covid, in Usa nuovo record di contagi: 66.528 in un giorno

Salute e Benessere

Covid, focolai in due basi Usa a Okinawa

Salute e Benessere

Coronavirus, negli Usa è nuovo record di contagi

Salute e Benessere

Galli: "Virus corre grazie a superdiffusori"

Salute e Benessere

Covid, Ippolito: "C'è senso ottimismo che può diventare pericoloso"

Salute e Benessere

Capua: "Virus non ha ali lo portiamo noi"

Salute e Benessere

Ringo Starr compie 80 anni, la festa è online

Salute e Benessere

Nasce Radio Esercito, “così faremo conoscere a tutti la nostra Forza Armata”

Arte e Cultura

CINEMA. Assegnati i Nastri d'Argento 2020: tutti i vincitori

Arte e Cultura

Boccia: "Paese non sottovaluti virus, pronti a chiudere zone"

Salute e Benessere

Conte: "Covid sfida ancora insidiosa, ma Stato c'è"

Salute e Benessere

Sileri: "Ancora contagi, stato d'emergenza necessario"

Salute e Benessere

Con crisi più compro oro e banco pegni, +50% rispetto a pre-Covid

Salute e Benessere

Vacanze brevi e in Italia, in crisi le città d'arte

Salute e Benessere

Covid, Coldiretti: "Estate senza stranieri costa 12 miliardi al turismo"

Salute e Benessere

Boccia: "Paese non sottovaluti virus, pronti a chiudere zone"

Salute e Benessere

Galli: "Virus corre grazie a superdiffusori"

Salute e Benessere

Covid, in Usa nuovo record di contagi: 66.528 in un giorno

Salute e Benessere

Stato d'emergenza e smart working, cosa cambia

Salute e Benessere

Coronavirus, lo studio: mortalità Lombardia nella media europea

Salute e Benessere

Google investe 900 milioni di dollari per Italia Digitale

Salute e Benessere

COSENZA. Oggi primo luglio e' venuto a mancare Orazio Foti

Calcio

Coppa Italia Dilettanti – Il regolamento. Da oggi al via la nuova stagione sportiva 2020-2021: pubblicato il Comunicato Ufficiale

Calcio

Rinnovata in Serie D e nella Serie C femminile, la possibilità di avere il cognome sulla maglia da gioco

Calcio

Tronchetto di Natale

Notizie

Scongelare la carne: i trucchi per farlo nel modo giusto!

Cucina

In Italia arriva l'hamburger vegetale che sembra fatto di carne

Cucina

La comunità italo argentina di Buenos Aires parla con Radio ICN New York: Cristina Borruto ospite al Ciao Tony Show di Antony Pasquale

Amici all'Estero

Calabresi nel mondo, Concerto Ciccio Nucera a Toronto

Amici all'Estero

RAI Italia 10 febbraio 2019, Cristina Borruto ospite del proramma ''Cristianita'''

Amici all'Estero

Mercato immobiliare, domanda e offerta: trilocale il più ricercato

Immobiliare

ANDAMENTO DELLE CONSISTENZE III trimestre 2018

Immobiliare

Case localita' turistiche: mare, lago e montagna

Immobiliare
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001