Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Dom, Giu
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario

Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Teste chiave era ricoverata da fine gennaio. Aveva detto: 'Mi hanno avvelenato

Caso Ruby, morta Imane Fadil.
Caso Ruby, morta Imane Fadil. "Mix di sostanze radioattive". Si indaga per omicidio volontario

 

La Procura di Milano indaga per omicidio volontario per la morte di Imane Fadil, la modella marocchina teste chiave nel processo Ruby. La donna è morta per un "mix di sostanze radioattive", secondo quanto emerso dagli esami tossicologici.  Fadil, 34 anni, testimone chiave dell'accusa nei processi sul caso Ruby, è deceduta lo scorso primo marzo all'Humanitas dove era ricoverata da fine gennaio scorso. Lo ha riferito il procuratore di Milano Francesco Greco, spiegando anche che la giovane aveva detto ai suoi familiari e avvocati che temeva di essere stata avvelenata. Sul corpo è stata disposta l'autopsia.

Fadil è morta dopo "un mese di agonia", hanno riferito in Procura a Milano, dove si indaga per omicidio volontario sulla sua morte. Secondo le indagini, la modella marocchina, ricoverata il 29 gennaio prima in terapia intensiva e poi rianimazione, è stata vigile fino all'ultimo, nonostante i forti dolori e il "cedimento progressivo degli organi".

"Al decesso della paziente, il 1 marzo scorso, l'Autorità Giudiziaria ha disposto il sequestro di tutta la documentazione clinica e della salma. Il 6 marzo, Humanitas ha avuto gli esiti tossicologici degli accertamenti richiesti, lo ha prontamente comunicato agli inquirenti". Lo spiega l'Humanitas di Rozzano dove era ricoverata Imane Fadil, teste chiave del caso Ruby. L'ospedale "ha messo in campo ogni intervento clinico possibile per la cura e l'assistenza" della giovane. Il procuratore di Milano Francesco Greco, dando oggi la notizia ai cronisti della morte di Fadil e delle indagini per omicidio volontario per un sospetto avvelenamento, ha spiegato che mai nelle settimane in cui la ragazza era ricoverata e nemmeno il giorno della morte, l'ospedale aveva comunicato alcunché alla magistratura, sebbene non fossero state individuate le cause della morte e non ci fosse una diagnosi certa sul decesso. Con una nota l'ospedale Humanitas ha voluto precisare che "la paziente è stata ricoverata lo scorso 29 gennaio in condizioni cliniche molto gravi. È stata presa in carico da una équipe multidisciplinare che ha messo in campo ogni intervento clinico possibile per la cura e l'assistenza della paziente, compresi tutti gli approfondimenti diagnostici richiesti dai curanti". Al decesso della paziente, si legge ancora nel comunicato, "il 1 marzo scorso, l'Autorità Giudiziaria ha disposto il sequestro di tutta la documentazione clinica e della salma. Il 6 marzo, Humanitas ha avuto gli esiti tossicologici degli accertamenti richiesti, lo ha prontamente comunicato agli inquirenti". Per rispetto della privacy e dell'indagine in corso, "Humanitas non rilascerà ulteriori commenti su nessun aspetto di questa vicenda". (ANSA)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002

Top Stories

Grid List

Olanda: Noa si è lasciata morire. Papa, una sconfitta per tutti

Mondo

AUSTRALIA, spari in hotel a Darwin, almeno 5 morti

Mondo

Ue all'Italia: "Procedura giustificata, violata la regola sul debito"

Politica

Uccide la moglie e ferisce la figlia, arrestato

Italia

NAPOLI, prof arrestato per abusi su studentesse, si è ucciso

Italia

COSENZA, inaugurata mostra "Battito animale"

Cosenza

COSENZA, inaugurata mostra "Battito animale"

Cosenza

Morto Franco Zeffirelli

Arte e Cultura

Venezia, Almodovar Leone alla carriera

Arte e Cultura

Migranti: la Sea Watch resta a largo, ok allo sbarco di donne e bambini

Politica

Salvini: 'Sea Watch ciondola nel mare, sulla pelle dei migranti'

Politica

Migranti: Sea Watch, non sbarcheremo naufraghi in Libia. Salvini attacca l'Ong tedesca

Politica

CALABRIA, in crescita auto green, +42,1

Calabria

Estate, primo calo delle prenotazioni in 5 anni Assoturismo-Cst, previste 2 milioni di presenze in meno

Italia

Industria: produzione aprile cala 0,7%, su anno -1,5%

Economia

Mini rivoluzione per la pressione degli anziani, le cure diventano soft

Salute e Benessere

Nas nei ristoranti etnici, la metà è irregolare

Italia

Ogni settimana mangiamo 5 grammi plastica, una carta di credito

Salute e Benessere

Ruote treni parlanti, avvisano dei guasti

Tecnologia

In Italia la sede di un supercomputer del futuro

Tecnologia

Commercio elettronico ad aprile boom per la spesa online

Tecnologia

Totti ha deciso, sarà addio alla Roma

Calcio

Mondiali 2019: show azzurre con la Giamaica, Italia vola agli ottavi

Calcio

LA VOLLEY COSENZA OSPITERA' LA NAZIONALE ITALIANA DI SITTING VOLLEY

Altri Sport

In Italia arriva l'hamburger vegetale che sembra fatto di carne

Cucina

RAI Italia 10 febbraio 2019, Cristina Borruto ospite del proramma ''Cristianita'''

Amici all'Estero

Tour in Italia dell'ambasciatrice Culturale Cristina Borruto oggi ospite in Rai

Amici all'Estero

ANDAMENTO DELLE CONSISTENZE III trimestre 2018

Immobiliare

Case localita' turistiche: mare, lago e montagna

Immobiliare

PREVISIONI MERCATO NON RESIDENZIALE 2019

Immobiliare

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001