Sequestra bus e gli dà fuoco, a bordo c'era una scolaresca: "Morti nel Mediterraneo vanno fermate"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Dom, Giu
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Sequestra bus e gli dà fuoco, a bordo c'era una scolaresca: "Morti nel Mediterraneo vanno fermate"

Sequestra bus e gli dà fuoco, a bordo c'era una scolaresca: "Morti nel Mediterraneo vanno fermate"

Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'uomo, Ousseynou Sy, senegalese di origine ma italiano dal 2004, ha minacciato il suicidio

Sequestra bus e gli dà fuoco, a bordo c'era una scolaresca:
Sequestra bus e gli dà fuoco, a bordo c'era una scolaresca: "Morti nel Mediterraneo vanno fermate"

 

L'autista di un bus è stato fermato dai carabinieri dopo che aveva versato benzina all'interno del mezzo di linea, appiccando il fuoco. Sull'autobus, che stava percorrendo la strada provinciale 415 all'altezza di San Donato Milanese (Milano), si trovava una scolaresca .

Alla guida del bus c'era un 47enne, Ousseynou Sy, senegalese di origine ma italiano dal 2004, con dei precedenti penali. In mattinata, secondo una prima ricostruzione, l'uomo ha sequestrato il mezzo con a bordo 51 ragazzini della scuola media Vailati di Crema (nel Cremonese) e ha annunciato di volersi uccidere.

"Voglio farla finita, vanno fermate le morti nel Mediterraneo". È quanto avrebbe detto, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, Ousseynou Sy, il 47enne che ha sequestrato un autobus con a bordo una cinquantina di studenti e poi gli ha dato fuoco, minacciando di uccidersi.

È di dodici ragazzini e due adulti portati in ospedale il bilancio degli intossicati nel corso del sequestro e successivo incendio di un autobus a San Donato Milanese. I ragazzi sono tutti in codice verde, uno degli adulti è stato trasportato in codice giallo alla clinica De Marchi. "Nessuno", spiegano dal 118, è ferito. In tutto sono stati 23 i bambini visitati sul posto in cui è stato dato alle fiamme l'autobus che avrebbe dovuto riportarli a scuola dopo l'attività sportiva ma che invece è stato sequestrato e dato alle fiamme una volta bloccato. I ragazzini, che frequentano le medie, sono stati portati nella palestra dell'istituto Margherita Hack di San Donato Milanese, in attesa dell'arrivo dei genitori e con supporto psicologico.

"Un senegalese con cittadinanza italiana al volante di uno scuolabus, con precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale, ha dirottato il mezzo e infine gli ha dato fuoco. È successo in provincia di Milano. L'uomo è stato arrestato. In questo momento le Forze dell'Ordine stanno perquisendo la sua abitazione. Voglio vederci chiaro: perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

È stato uno dei ragazzini a dare l'allarme e a far scattare l'intervento dei carabinieri che ha consentito di bloccare Ousseynou Sy ed evitare una strage. Secondo quanto è stato finora ricostruito, il 47enne italiano di origini senegalesi era alla guida del bus che doveva riportare i ragazzini a scuola, dopo un'attività sportiva all'aperto. Ad un certo punto Sy avrebbe cambiato percorso e, rivolgendosi agli studenti con in mano un coltello, avrebbe detto: "Andiamo a Linate, qui non scende più nessuno". A quel punto uno degli studenti a bordo ha chiamato con il cellulare i genitori che, a loro volta, hanno avvisato i carabinieri. Immediatamente sono scattati una serie di posti di blocco mentre le pattuglie hanno raggiunto il mezzo. L'autista a quel punto ha forzato uno sbarramento dei carabinieri, speronando le auto, ma ha perso il controllo: il bus ha rallentato e poi è finito contro il guardrail. A quel punto Sy ha cosparso il mezzo di benzina e ha dato fuoco con un'accendino, ma i militari sono riusciti a mettere in salvo studenti e professori entrando dalla porta posteriore e rompendo i finestrini.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002

Top Stories

Grid List

Olanda: Noa si è lasciata morire. Papa, una sconfitta per tutti

Mondo

AUSTRALIA, spari in hotel a Darwin, almeno 5 morti

Mondo

Ue all'Italia: "Procedura giustificata, violata la regola sul debito"

Politica

Uccide la moglie e ferisce la figlia, arrestato

Italia

NAPOLI, prof arrestato per abusi su studentesse, si è ucciso

Italia

COSENZA, inaugurata mostra "Battito animale"

Cosenza

COSENZA, inaugurata mostra "Battito animale"

Cosenza

Morto Franco Zeffirelli

Arte e Cultura

Venezia, Almodovar Leone alla carriera

Arte e Cultura

Migranti: la Sea Watch resta a largo, ok allo sbarco di donne e bambini

Politica

Salvini: 'Sea Watch ciondola nel mare, sulla pelle dei migranti'

Politica

Migranti: Sea Watch, non sbarcheremo naufraghi in Libia. Salvini attacca l'Ong tedesca

Politica

CALABRIA, in crescita auto green, +42,1

Calabria

Estate, primo calo delle prenotazioni in 5 anni Assoturismo-Cst, previste 2 milioni di presenze in meno

Italia

Industria: produzione aprile cala 0,7%, su anno -1,5%

Economia

Mini rivoluzione per la pressione degli anziani, le cure diventano soft

Salute e Benessere

Nas nei ristoranti etnici, la metà è irregolare

Italia

Ogni settimana mangiamo 5 grammi plastica, una carta di credito

Salute e Benessere

Ruote treni parlanti, avvisano dei guasti

Tecnologia

In Italia la sede di un supercomputer del futuro

Tecnologia

Commercio elettronico ad aprile boom per la spesa online

Tecnologia

Totti ha deciso, sarà addio alla Roma

Calcio

Mondiali 2019: show azzurre con la Giamaica, Italia vola agli ottavi

Calcio

LA VOLLEY COSENZA OSPITERA' LA NAZIONALE ITALIANA DI SITTING VOLLEY

Altri Sport

In Italia arriva l'hamburger vegetale che sembra fatto di carne

Cucina

RAI Italia 10 febbraio 2019, Cristina Borruto ospite del proramma ''Cristianita'''

Amici all'Estero

Tour in Italia dell'ambasciatrice Culturale Cristina Borruto oggi ospite in Rai

Amici all'Estero

ANDAMENTO DELLE CONSISTENZE III trimestre 2018

Immobiliare

Case localita' turistiche: mare, lago e montagna

Immobiliare

PREVISIONI MERCATO NON RESIDENZIALE 2019

Immobiliare

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001