Incontro su svincolo A2 ''Rende-Unical'': Soddisfatto Musmanno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Mar, Set
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Incontro su svincolo A2 ''Rende-Unical'': Soddisfatto Musmanno

Incontro su svincolo A2 ''Rende-Unical'': Soddisfatto Musmanno

Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Si è svolto oggi nella sede del Rettorato dell’Università della Calabria un incontro per procedere alla valutazione preliminare di merito sul progetto di fattibilità del nuovo svincolo Autostrada A2 del Mediterraneo “Rende - Unical”

Incontro su svincolo A2 ''Rende-Unical'': Soddisfatto Musmanno
Incontro su svincolo A2 ''Rende-Unical'': Soddisfatto Musmanno

 

Erano presenti l’Assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno, il Rettore dell’Unical Gino Mirocle Crisci, il Presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci, il sindaco del Comune di Rende, Marcello Manna, l’ingegnere Anas Biagio Marra e dirigenti e tecnici delle amministrazioni interessate. Lo svincolo potrà servire direttamente l’area industriale di Rende e il collegamento con l’Università, lato nord e la sua realizzazione è prevista nel Contratto di programma 2016 - 2020 tra il Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti e Anas.

Si tratta di un’opera molto importante per il sistema di trasporto calabrese, per la rilevanza dei luoghi interessati. Essa è stata approvata anche grazie alla positiva azione di impulso della Regione Calabria e, in particolare, dell’Assessorato alle Infrastrutture, come formalmente dichiarato dalla stessa ANAS. L’opera, che comporta un investimento complessivo di 33 milioni di euro, prevede anche la realizzazione dei collegamenti con l’area industriale di Rende e l’Università della Calabria, con una rotatoria di raccordo alla viabilità esistente sulla strada SS19 e sorgerà al Km 250,000 dell’attuale tracciato della Autostrada del Mediterraneo. Essa servirà un bacino attraversato da traffico molto intenso che insiste sull’area industriale di Rende che si estende per 3 milioni e 738 mila di metri quadri di superficie con destinazione urbanistica industriale e che accoglie oltre 100 imprese, tra cui una delle più grandi aziende calabresi che si occupa di trattamento rifiuti.

La rilevanza dell’opera è legata anche alla presenza dell’Università della Calabria, che è il maggiore polo regionale attrattore di traffico, con i suoi 28.000 iscritti e circa 2.000 dipendenti, tra docenti e personale tecnico amministrativo. L’intervento contribuirà a mitigare, inoltre, i problemi di circolazione relativi allo svincolo di Cosenza Nord. Scopo dell’incontro odierno è stato quello di favorire la valutazione preliminare del progetto da parte di UNICAL, Provincia di Cosenza e Comune di Rende. L’incontro ha avuto buon esito: tutti i soggetti interessati hanno espresso valutazione positiva circa la proposta.

“Stiamo seguendo con grande attenzione sui vari tavoli, insieme alla Direzione Progettazione di ANAS, il progetto, sia per i suoi aspetti tecnici sia per quanto riguarda l’iter amministrativo relativo alla sua approvazione – ha commentato l’Assessore Musmanno – poiché riteniamo che la realizzazione dello svincolo sia strategica per l’intero sistema dei trasporti calabrese. Registriamo l’attenzione che ANAS, che per questo va ringraziata, sta dedicando all’opera, tanto è vero che è stato già individuato il soggetto per la progettazione definitiva. Sono peraltro molto soddisfatto dell’incontro di oggi e ringrazio UNICAL, la Provincia di Cosenza e il Comune di Rende per la solerzia e la velocità con cui hanno risposto alle nostre sollecitazioni a effettuare una rapida valutazione della proposta progettuale. Il parere estremamente positivo espresso oggi, insieme a quello già espresso dalla Regione, consentirà ad ANAS di procedere nell’iter amministrativo previsto, per arrivare rapidamente alla realizzazione dell’intervento. Un iter - ha concluso l'Assessore Musmanno - in cui gli aspetti tecnico-economici sono chiariti e per il quale dovranno essere gestiti con attenzione, per evitare ritardi, i passaggi autorizzativi, che, com’è noto, rappresentano spesso gli aspetti più problematici nel processo di realizzazione di un’opera di questa portata”.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002

Top Stories

Grid List

RIO DE JANEIRO, incendio in ospedale, 11 morti

Mondo

Rosso Calabria al Villaggio "Passione Italia" di Lione

Calabria

L'America ricorda l'11 settembre. L'onda lunga delle vittime

Mondo

PALERMO, Mafia: 11 arresti per estorsione

Italia

LECCE, Mafia: sgominato clan nel Salento

Italia

BOLZANO, bimbo trovato morto scarpata

Italia

NICOTERA (VIBO VALENTIA), IL FESTIVAL DELL’OSPITALITA’ SI PRESENTA

Vibo Valentia

Salvini a Pontida: 'Questa è l'Italia che vincerà: mai a sinistra, mai col Pd'

Politica

A Lampedusa la Ocean Viking, in Italia 24 migranti su 82

Italia

MILANO, incontro Cav-Salvini,opposizione insieme

Politica

MERCATO IMMOBILIARE MILANO I SEMESTRE 2019. TEMPI DI VENDITA SEMPRE PIU’ BREVI

Economia

Cala la disoccupazione al 9,9%. I nuovi assunti nel secondo trimestre sono 130 mila

Economia

SASSARI, ragazza di 24 anni muore di meningite

Italia

MILANO, asportato stomaco per errore, medici a processo

Salute e Benessere

POTENZA, morta durante intervento: medici assolti

Italia

Scoperta acqua su un pianeta simile alla Terra

Tecnologia

Alla Fiera Ifa anche monopattini elettrici e comandi vocali Mega-schermi tv anche da oltre 200 pollici e risoluzioni fin troppo futuristiche, evoluzioni nel campo dei comandi vocali, elettrodomestici che 'parlano' fra loro, cellulari pieghevoli o pronti per il 5G, tecnologia da indossare: nella sterminata gamma di prodotti in mostra all'Ifa di Berlino, la fiera dell'elettronica di consumo e dei dispositivi intelligenti più importante d'Europa, sono queste le tendenze principali. Ad attirare l'attenzione per dimensioni, immagini in movimento ed esplosione di colori sono anche quest'anno i mega-schermi televisivi proposti da giganti come Sony e LG con risoluzione 8k, quindi 16 volte maggiore rispetto a un FullHD. Samsung ne espone uno - per un target business, quindi destinato alle aziende - da monumentali 219 pollici: E uno, luxury, per private manie di grandezza da 146": anche gli schermi da 'solo' 98" sono uno spettacolo per gli occhi sebbene manchino ancora film e serie realizzati per questa tecnologia. Nel tripudio di offerte dei quasi 1.950 espositori annunciati ci sono anche proposte mirate alla qualità della vita e al rispetto dell'ambiente come i monopattini elettrici dell'italiana Nilox. Nella smart home del futuro ormai presente in cui gli elettrodomestici interagiscono, spicca un'asciugatrice Bosch a cui la connessa lavatrice dice quanto bagnato è il capo da asciugare e quindi quanto lungo e intenso deve essere il processo. Seguendo la tendenza "hand free" che sta decretando la fine dei telecomandi, sostituiti da quelli vocali anche se ci sono segni di stanchezza del mercato (-9,3%), Amazon e Grundig hanno appena presentato un nuovo televisore che si accende seguendo ordini impartiti da qualsiasi punto della stanza.

Tecnologia

Pelle magnetica per i computer indossabili

Tecnologia

Arrestati 12 capi ultras della Juventus

Calcio

Serie A: il Milan passa a Verona. Atalanta-show, Roma si sblocca

Calcio

Serie B: risultati e classifica della 3/a giornata del campionato

Calcio

Scongelare la carne: i trucchi per farlo nel modo giusto!

Cucina

In Italia arriva l'hamburger vegetale che sembra fatto di carne

Cucina

Calabresi nel mondo, Concerto Ciccio Nucera a Toronto

Amici all'Estero

RAI Italia 10 febbraio 2019, Cristina Borruto ospite del proramma ''Cristianita'''

Amici all'Estero

Tour in Italia dell'ambasciatrice Culturale Cristina Borruto oggi ospite in Rai

Amici all'Estero

ANDAMENTO DELLE CONSISTENZE III trimestre 2018

Immobiliare

Case localita' turistiche: mare, lago e montagna

Immobiliare

PREVISIONI MERCATO NON RESIDENZIALE 2019

Immobiliare

Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001