Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Mer, Ago

Abbiamo 148 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1
Annunci AdSense
article-top
Annunci CT Partner
article-top

Torna paura terrorismo, attacco con coltello a Vienna

Torna paura terrorismo, attacco con coltello a Vienna

Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Tre persone in fin di vita. Assalitore in fuga, è caccia all'uomo

Torna paura terrorismo, attacco con coltello a Vienna
Torna paura terrorismo, attacco con coltello a Vienna

 

Torna la paura del terrorismo nel cuore dell'Europa. Un uomo ha accoltellato i membri di una famiglia a Vienna, vicino al celebre parco del Prater e poi è fuggito verso la metro dove avrebbe ferito un altro passante, prima di scomparire. Un attacco del quale ancora non si conoscono le ragioni ma che ha ridotto in fin di vita madre, padre e figlia, mentre è scattata la caccia all'uomo in tutta la città. La zona è stata immediatamente isolata, i residenti invitati a non uscire e un imponente dispiegamento di forze dell'ordine sta setacciando tutta Vienna alla ricerca dell'assalitore. Del quale al momento si sa poco o nulla. Così come della dinamica dell'accaduto. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo avrebbe colpito i passanti indiscriminatamente prima di fuggire, forse anch'egli ferito. Secondo altri testimoni prima dell'attacco sarebbe scoppiata una rissa. Gli accoltellamenti sono avvenuti davanti ad un ristorante giapponese e i pochi testimoni hanno raccontato di aver sentito delle urla e aver poi visto un uomo vestito di nero scappare verso la metropolitana. Nulla di più.

A terra i tre membri della famiglia, subito portati in ospedale in condizioni critiche. "L'uomo urlava e aveva assolutamente perso il controllo - ha raccontato una testimone - avrebbe potuto accoltellare anche me se fossi stata più vicina". Poco dopo la polizia, attraverso i media locali, ha fatto sapere che l'assalitore aveva lasciato sulla sua strada un altro ferito, apparentemente in modo non grave. Ma anche in questo caso gli inquirenti hanno precisato di non avere certezze sul collegamento tra i due attacchi. Gli investigatori, al momento, non si sbilanciano e non parlano di terrorismo, spiegando che la dinamica è ancora tutta da chiarire e che stanno lavorando per catturare l'assalitore. Quel che è certo è che il dispiegamento di forze è stato massiccio e prevede l'utilizzo dell'unità speciale Wega, che scende in campo nei casi a maggior rischio, compreso il terrorismo. (ANSA)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton
Annunci CT Partner
article-botton
Annunci Zanox
Banner luglio prezzo minimo garantito Image Banner 750 x 350
article-botton
Annunci AdSense
sidebar
il Centro Tirreno - Quotidiano online
News e approfondimenti
Annunci Zanox
Banner luglio prezzo minimo garantito Image Banner 240 x 400
sidebar
Annunci Zanox
sidebar

Seguci anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo
Ti potrebbero interessare anche:
home-2
Annunci AdSense
home-2
Annunci CT Partner
home-2