Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Gio, Nov

Abbiamo 349 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Notizie giuridiche, leggi e sentenze

Notizie giuridiche, leggi e sentenze

Notizie Giuridiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 Notizie giuridiche

Notizie giuridiche, leggi e sentenze

Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.

15 Novembre 2018

Il notiziario di Studiocataldi.it aggiornato quotidianamente
  • Termovalvole in condominio: due i benefici fiscali possibili
    di Annamaria Villafrate - Dal luglio 2017 è previsto l'obbligo per i condomini con impianto di riscaldamento centralizzato d'installare le termovalvole sui radiatori degli appartamenti dei singoli proprietari, che permettono, attraverso un sistema di autoregolazione della temperatura, di consumare meno. L'Agenzia delle Entrate ha chiarito che in relazione ai sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore è possibile usufruire del bonus per la riqualificazione energetica del 65% o del bonus ristrutturazioni al 50% a seconda delle opere realizzate. Termovalvole: cosa sonoImpianto condominiale e termovalvoleTermovalvole obbligatorie in condominioTermovalvole condominio: detrazioni fiscali Termovalvole: cosa sono[Torna su] Le valvole termostatiche vengono installare su tutti i...
  • Editoria online con Iva al 4%
    di Gabriella Lax – Sì all'editoria online con l'Iva al 4%. È stata pubblicata ieri, 14 novembre 2018, nella "Gazzetta Ufficiale dell'unione europea" serie L 286, ed entrerà in vigore il prossimo 4 dicembre, la direttiva Ue del Consiglio 2018/1713 del 6 novembre 2018, con la quale i Paesi dell'unione potranno estendere l'aliquota agevolata prevista per i prodotti editoriali su supporti fisici (cartacei o digitali). Ue, sì all'editoria online con Iva al 4% Secondo la direttiva 2006/112/CE del Consiglio gli Stati membri possono applicare aliquote ridotte d'imposta sul valore aggiunto (IVA) alle pubblicazioni su supporti fisici. Un'aliquota IVA ridotta non poteva invece essere applicata alle pubblicazioni fornite per via elettronica, che devono essere assoggettate all'aliquota IVA norm...
  • In libreria Criminologia e Criminalistica forense di Bartolo Danzi
    di Redazione - In libreria il volume "Criminologia e Criminalistica forense" edito da Lulu Press e disponibile anche online. Il testo, scritto dal criminologo Bartolo Danzi* spazia dalla criminologia e criminalistica forense, alla balistica, digital forensics, archeologia forense, dattiloscopia, con lo scopo di riassumere il vasto complesso delle conoscenze che, nelle varie sfaccettature, costituiscono il corpus della criminologia.La fusione di contributi multidisciplinari, in particolare del diritto, della psicologia, della sociologia, della psichiatria, dell'antropologia criminale e della medicina-forense, sono concentrati in questo volume. L'ultima parte del volume è dedicata alla criminalistica. Si tratta, in realtà, di una visione scientifica che tiene conto della natura multidiscipli...
  • Codice della strada: le novità in arrivo
    di Gabriella Lax - Dall'inasprimento delle sanzioni per chi usa il telefono in macchina, ai parcheggi rosa tante le novità al codice della strada nei due disegni di legge presentati da Lega e M5S, all'esame della commissione trasporti della Camera. Codice della strada: le novità dei ddl I pentastellati spingono per l'introduzione dei "parcheggi rosa" riservati alle donne in gravidanza. Giro di vite sulle sanzioni per chi guida sotto l'effetto di stupefacenti e per chi è al volante con la sigaretta. E un punto in comune: l'inasprimento delle sanzioni per chi usa il telefonino alla guida. Su altri punti manca la convergenza che dovrà essere necessariamente trovata in Commissione. Codice della strada, le novità proposte dai Pentastellati Il disegno di legge che vede come primo firm...
  • Affitti brevi: comunicazione obbligatoria alla Questura
    di Annamaria Villafrate - Un emendamento al decreto sicurezza prevede per gli affitti brevi l'adempimento dell'obbligo comunicativo delle generalità degli inquilini alla Questura entro 24 ore dall'arrivo nell'immobile. Occorre però attendere la conversione del decreto in legge, per la sua effettiva entrata in vigore. Affitti brevi: cosa sonoDecreto sicurezza: obbligo di comunicazione alla QuesturaComunicazione: come fare Affitti brevi: cosa sono[Torna su] Le "locazioni brevi" sono contratti di affitto di durata non superiore a 30 giorni. Essi possono essere stipulati da persone fisiche direttamente o tramite intermediari, anche online, compresi quelli che forniscono la biancheria e provvedono alla pulizia dei locali. Per le locazioni brevi (le sublocazioni e le concessioni in godiment...
  • La prescrizione della pena
    di Valeria Zeppilli – Quando si parla di prescrizione della pena ci si riferisce all'estinzione della stessa per decorso del tempo. In altre parole, il nostro ordinamento penale prevede che la pena, laddove non portata a esecuzione entro un determinato periodo di tempo, non debba essere più inflitta. Indice: La ratio della prescrizione della penaPrescrizione delle pene della reclusione e della multaPrescrizione delle pene dell'arresto e dell'ammendaLa ratio della prescrizione della pena[Torna su] La ratio della prescrizione della pena va rinvenuta nell'idea che, decorso un certo termine dalla condanna o dalla sottrazione volontaria del reo dall'esecuzione della pena, non sia più congruo portare quest'ultima a esecuzione. Prescrizione delle pene della reclusione e della multa[Torna...
  • Reddito di maternità per le casalinghe: la proposta
    di Annamaria Villafrate - Il 9 novembre è stato depositato in Cassazione il disegno di legge del Popolo della Famiglia. L'iniziativa popolare, esercitata ai sensi dell'art 71 della Costituzione, chiede a gran voce l'istituzione dell'indennità di maternità per le donne che scelgono di lavorare solo a casa. Al via quindi la raccolta delle firme per presentare la proposta di legge in Parlamento. Un'iniziativa legislativa che fa sorgere qualche dubbio: desiderio di sostenere la maternità o tentativo di far rimanere le donne a casa ad allevare figli, lontane dal mondo del lavoro? Proposta di legge d'iniziativa popolare L'art. 71 della Costituzione riconosce al popolo il diritto di esercitare "l'iniziativa delle leggi, mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un proget...
  • Privacy: quanto costa il DPO?
    Avv. Edoardo Di Mauro - Con l'adeguamento alla normativa GDPR in materia di privacy entrata in vigore il 25 maggio 2018, è prevista la nomina del DPO (data protection officer) all'interno di aziende, associazioni, onlus, enti pubblici, studi professionali che sono definiti tutti titolari del trattamento dei dati. In alcuni casi la nomina è obbligatoria come per esempio per gli enti pubblici, mentre in altri casi è necessario che le attività siano effettuate su larga scala oppure nell'ipotesi si presentino altre caratteristiche previste dal regolamento europeo. Tuttavia è consigliabile farsi assistere da un data protection officer anche nei casi in cui non è obbligatorio, magari concordando tariffe più contenute.Quali sono i compiti del DPO? • informare e consigliare il titolare o il re...
  • Stop al divieto delle due lauree
    di Gabriella Lax – Basta al divieto di iscriversi in due università. Al momento, l'ordinamento italiano non consente agli atenei italiani di prevedere nella loro offerta formativa la formula dei "due titoli in uno" erogati sul territorio nazionale. Gli unici consentiti sono i double degree, organizzati in collaborazione con le accademie straniere. Così il laureato può vedersi riconosciuto il titolo contemporaneamente in Italia e in un altro Paese. In questo modo raddoppiano anche le possibilità di trovare lavoro. Dal ministro Bussetti arriva lo stop al divieto due lauree L'importante cambiamento, che potrebbe concretizzarsi in un emendamento al disegno di legge di bilancio, arriva dalle parole del ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, all'inaugurazione del Salone Orientamenti di...
  • Notifiche: quando la colpa è dell'ufficiale giudiziario
    di Valeria Zeppilli – Se l'avvocato consegna tempestivamente un atto di impugnazione all'ufficiale giudiziario per la notifica, ma questi non esegue adeguatamente il suo compito, il legale non incorre in alcuna decadenza. Significativa, in tal senso, è la soluzione data dalla Corte di cassazione alla vicenda decisa con l'ordinanza numero 29039/2018 qui sotto allegata. La vicenda Nel caso di specie, il difensore dell'appellante aveva indicato nel suo atto di impugnazione un certo indirizzo del difensore domiciliatario della controparte che però, all'atto della notifica, era risultato errato. L'ufficiale giudiziario, tuttavia, dopo essersi recato in termini presso il predetto indirizzo, aveva immediatamente constatato che il destinatario aveva trasferito il proprio studio presso un a...
  • Avvocati: al via la pratica forense all'Inps
    di Gabriella Lax – Al via la pratica forense nell'avvocatura dell'Inps, grazie alla pubblicazione dei bandi d'ammissione in alcuni uffici legali. E' lo stesso istituto che, in una nota, specifica i requisiti richiesti ai candidati.Inps: ecco i bandi per la pratica forense all'avvocatura Per l'ammissione il candidato deve essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell'Unione Europea, oppure essere cittadino di uno Stato non appartenente all'U.E. in possesso dei requisiti previsti dall'art. 17, comma 2 della L. 247/2012; essere in possesso dei requisiti richiesti per l'iscrizione nel registro dei praticanti avvocati tenuto dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati presso il Tribunale nel territorio del cui circondario si trova l'Ufficio legale dell'I.N.P.S. indicato nella domanda di...
  • Giustizia: arriva il processo civile "a fisarmonica"
    di Valeria Zeppilli – Il processo civile non è credibile e i cittadini non lo comprendono più. Queste sono le ragioni che, secondo le parole del Guardasigilli Bonafede, impongono di mettere mano alla materia. In che modo? Creando un processo "a fisarmonica", che si adatti alle esigenze del cittadino. Processo chiuso in due udienzePresto consultazioni sulla riformaIl peso economico della giustiziaIl ricorso al posto della citazioneProcesso chiuso in due udienze[Torna su] Nella pratica ciò vuol dire che la lunghezza del processo dipenderà dalla complessità della causa e quindi, se non ci sarà nulla in particolare da accertare, si potrà estendere anche solo per una o due udienze. Presto consultazioni sulla riforma[Torna su] Della questione, il Ministro ha parlato apertamente durante il...

 

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001