il Centro Tirreno - Notizie, Foto, Video, Approfondimenti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Mer, Lug
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Cancellato il Gp di Francia

Il Gp di Francia di F1, previsto per il 13 giugno sul circuito di Le Castellet, è stato cancellato a causa dell'emergenza coronavirus.

Coronavirus, nasce numero verde per supporto psicologico

Sarà operativo da oggi, lunedì 27 aprile, il numero verde di supporto psicologico 800.833.833 attivato dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile per gestire gli effetti dell'emergenza coronavirus: "Tutti i giorni, dalle ore 8 alle 24 - informa il dicastero di lungotevere Ripa - professionisti specializzati, psicologi, psicoterapeuti e psicoanalisti risponderanno al telefono alle richieste di aiuto".

Fase 2, il testo integrale del decreto

Parte la fase due. Un graduale programma di riaperture annunciato dal premier Giuseppe Conte in conferenza stampa. Questo il testo del Dpcm con le misure in vigore dal 4 maggio al 17 maggio. 

Palestre e piscine chiuse nella Fase 2

"Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi".

Fase 2, tornano esami in università e riaprono le biblioteche

Tornano gli esami all'università e riaprono le biblioteche negli atenei italiani, "a condizione che vi sia un’organizzazione degli spazi e del lavoro tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione e che vengano adottate misure organizzative di prevenzione e protezione".

Fase 2, stop al treno se a bordo c'è un sospetto positivo

In caso di passeggeri che a bordo treno presentino sintomi riconducibili all’affezione da Covid-19, la Polizia Ferroviaria e le Autorità sanitarie devono essere prontamente informate: all’esito della relativa valutazione sulle condizioni di salute del passeggero, a queste spetta la decisione in merito all’opportunità di fermare il treno per procedere ad un intervento''.

Fase 2: ingressi contingentati in aeroporti, stazioni e porti

''Adozione di interventi gestionali, ove necessari, di contingentamento degli accessi alle stazioni, agli aeroporti, e ai porti al fine di evitare affollamenti e ogni possibile occasione di contatto, garantendo il rispetto della distanza interpersonale minima di un metro''.

il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook