Napoli, 33enne trovata morta carbonizzata in casa: fermato un uomo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Mer, Giu

Napoli, 33enne trovata morta carbonizzata in casa: fermato un uomo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il cadavere semi carbonizzato di Ylenia Lombardo, 33 anni, è stato trovato nella prima serata di ieri in una abitazione di via Ferdinando Scala, a San Paolo Belsito, in provincia di Napoli. I carabinieri della compagnia di Nola che indagano sull'accaduto hanno fermato un uomo: si tratta di un 36enne, nei confronti del quale è stato eseguito un decreto di fermo emesso dal pm della Procura di Nola. I rilievi sul posto sono stati eseguiti dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna. 

Napoli, 33enne trovata morta carbonizzata in casa: fermato un uomo

 

Sono al lavoro, sotto il coordinamento della Procura locale, per accertare la causa e la dinamica della morte. Sul posto per i rilievi i militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002