Cecchi Paone vs Meloni: "Chi nega forme d'amore è pericoloso" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Dom, Giu

Cecchi Paone vs Meloni: "Chi nega forme d'amore è pericoloso"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Alessandro Cecchi Paone contro Giorgia Meloni nei commenti al post Facebook di ieri della leader FdI sul Ddl Zan. "L’uguaglianza di tutti gli individui e le forme d’amore e di legame davanti a Dio, la natura e la legge non è un’opinione ma il fondamento della civiltà. Chi lo nega è pericoloso per i più fragili che vanno protetti. Omofobia=antisemitismo e razzismo", scrive oggi Cecchi Paone in risposta a quanto pubblicato ieri da Meloni. 

alternate text

 

"Cecchi Paone conferma: vogliono censurare chi osa esprimere delle idee diverse dalle loro. Dire che la famiglia è quella tra uomo e donna? Per Cecchi Paone è incitamento all’odio e dovrebbe essere un pensiero perseguibile. Ecco qual è il loro unico scopo: limitare la libertà di espressione", ha scritto ieri su Facebook la leader di Fratelli d'Italia, rivolgendosi al giornalista. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002