Notizie giuridiche, leggi e sentenze
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
05
Dom, Lug
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Notizie giuridiche, leggi e sentenze

Notizie giuridiche, leggi e sentenze

Notizie Giuridiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 Notizie giuridiche

Notizie giuridiche, leggi e sentenze

Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.

Il notiziario di Studiocataldi.it aggiornato quotidianamente
  • Giustizia: la proposta per tagliare i processi
    La proposta OCPI per ridurre i tempi della giustizia civileAumentare contributo unificato e spese di giudizioCambiamenti nel rito e organo di filtroMigliori pratiche organizzative nei TribunaliStrumenti e incentivi adeguati di risoluzione extra-giudizialeLa proposta OCPI per ridurre i tempi della giustizia civile[Torna su]Per ridurre i tempi della giustizia civile "occorre disincentivare, sia per i clienti sia per gli avvocati, il ricorso in giudizio e la resistenza temeraria". Tanto si legge nella proposta (qui sotto allegata) avanzata da Mario Barbuto, ex capo del dipartimento dell'organizzazione giudiziaria, assieme all'economista Carlo Cottarelli e ad Alessandro De Nicola e Leonardo D'Urso per conto dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani. Come si legge nel testo predisposto dall...
  • Errata segnalazione Centrale rischi: nessun risarcimento se c'era già crisi
    Risarcimento per errata segnalazione alla centrale rischiSocietà in crisi prima della segnalazione alla Centrale RischiNessun risarcimento se la società era già in crisi prima della segnalazioneRisarcimento per errata segnalazione alla centrale rischi[Torna su] Con l'ordinanza n. 13264/2020 (sotto allegata) la Cassazione nega il risarcimento del danno a una società che, a causa dell'errata segnalazione alla Centrale rischi da parte di una delle sue banche d'appoggio alla centrale rischi, non ha potuto portare a termine i suoi piani di investimento e di ampliamento, perché in realtà la crisi era preesistente. Per comprendere come gli Ermellini sono giunti a questa decisione, ribaltando gli esiti dei giudizi di merito, vediamo come si sono svolti i fatti fin dall'inizio. Una S.p.a convie...
  • Esproprio parziale: indennizzo per deprezzamento area residua
    La fattispecie: ampliamento autostrada ed espropriazione parziale proprietàMancato riconoscimento pregiudizio porzione residua e conseguente indennizzoLa Cassazione riconosce l'indennizzo per l'area residuaLa fattispecie: ampliamento autostrada ed espropriazione parziale proprietà[Torna su] Il caso concerne l'occupazione d'urgenza e la conseguente espropriazione di un terreno privato per ampliamento dell'autostrada e avanzamento della relativa fascia di rispetto; l'indennità provvisoria di esproprio non veniva accettata dall'espropriato e seguiva procedura arbitrale ex art. 21 D.P.R. 327/2001 (Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità) conclusasi con perizia di stima opposta dall'autorità espropriante dinanzi alla Corte d...
  • Scioglimento matrimonio senza tasse
    Provvedimenti di delibazione delle sentenze ecclesiasticheScioglimento matrimonio, esenzione fiscale per sentenze ecclesiasticheCasi di applicazione dell'esenzione fiscaleProvvedimenti di delibazione delle sentenze ecclesiastiche[Torna su] Il provvedimento col quale il giudice italiano pronuncia la delibazione della sentenza dell'autorità giudiziaria ecclesiastica che dichiara la nullità del matrimonio concordatario è esente non solo da imposta di registro, ma è esente dalla stessa registrazione, Lo stabilisce l'Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 199 del 1° luglio 2020 (in allegato), che riguardava l'estensione dell'articolo 19 della legge n.74 del 1987 ("Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio") ai provvedimenti di delibazione delle sentenz...
  • Estensione della proprietà
    Estensione della proprietà su un fondoSfruttamento del sottosuoloIl criterio dell'interesse del proprietarioSeparazione delle proprietà sul suolo e sul sottosuoloLa proprietà nella sua estensione orizzontaleEstensione della proprietà su un fondo[Torna su] La proprietà di un bene immobile si estende lungo la sua superficie in orizzontale e in modo verticale, nella sua proiezione verso il sottosuolo e verso lo spazio aereo soprastante. Se nella sua dimensione orizzontale è abbastanza semplice individuare confini e limiti della proprietà ed evidenziarli con costruzioni, recinti, muri e segnalazioni di sorta, non altrettanto avviene con lo spazio di proprietà che si proietta in verticale. La potestà che il proprietario può esercitare su quest'ultimo è individuata e disciplinata dall'art....
  • Le pertinenze
    Definizione di pertinenzeNesso di pertinenzaElementi della pertinenzialitàRegime di circolazione delle pertinenzeAtto di destinazione e diritti dei terziDefinizione di pertinenze[Torna su] Le pertinenze di cui all'art. 817 del codice civile sono dei beni giuridici dotati di una propria autonomia funzionale che, in conseguenza di un atto di destinazione compiuto dal proprietario, vengono destinati a servizio od ornamento di un altro bene in modo durevole.Nesso di pertinenza[Torna su] Il nesso di pertinenza tra beni giuridici può intercorrere tra beni mobili (ad es. l'autoradio e l'automobile), tra un bene mobile e un immobile (l'antenna televisiva installata sul lastrico solare di un edificio) o tra due immobili (un posto macchina e un appartamento). In tal senso, le pertinenze...
  • La perenzione
    Cos'è la perenzionePerenzione dei ricorsi ultraquinquennaliEffetti della perenzionePerenzione e domanda cautelareCos'è la perenzione[Torna su]L'istituto della perenzione, disciplinato dagli articoli 81 e seguenti c.p.a., rappresenta la principale ipotesi di estinzione nel procedimento amministrativo, che si verifica a seguito del mancato impulso di parte entro un determinato periodo di tempo. La sua disciplina è contenuta nel Libro secondo (Processo amministrativo di primo grado), Titolo VI rubricato "Estinzione e improcedibilità". L'inattività delle parti, dunque, è causa estintiva del giudizio amministrativo. L'art. 71 c.p.a, infatti, prevede che la fissazione dell'udienza di discussione debba essere chiesta da una delle parti con apposita istanza, non revocabile, da presentare entro il...
  • Legittimo il licenziamento del dipendente che non rende
    Legittimo il licenziamento del dipendente poco diligente e svogliatoIl licenziamento non è giustificato: la redazione del piano è mansione nuovaLegittimo il licenziamento del dipendente inefficienteLegittimo il licenziamento del dipendente poco diligente e svogliato[Torna su] Con la sentenza 13625/2020 (sotto allegata) la Cassazione Sezione Lavoro dichiara legittimo il licenziamento intimato dalla società datrice a un suo dipendente, responsabile di svariate inadempienze e incurie nell'espletamento di un compito centrale delle sue mansioni dopo un periodo di formazione progressiva. Integra giustificato motivo soggettivo infatti l'inadempimento del lavoratore riconducibile a trascuratezza e incuria, perché si ripercuote inevitabilmente sul suo rendimento lavorativo. Ma come sono arrivati...
  • Alimenti: via libera a obbligo indicazione origine carni suine
    Decreto etichetta obbligatoria salumiBellanova: "Italia si conferma all'avanguardia in Europa"Patuanelli: "made in Italy al centro dell'azione del governo"Speranza: "tutelata la salute dei cittadini"Cosa prevede il decretoDecreto etichetta obbligatoria salumi[Torna su] Al via l'origine obbligatoria delle carni suine. Il decreto che introduce l'obbligo dell'indicazione nei prodotti trasformati come prosciutti e salumi è già alla firma dei ministri Bellanova, Patuanelli e Speranza, dopo che è trascorso il periodo di 3 mesi per l'autorizzazione da parte della Commissione europea. Lo comunica il Mipaaf con una nota sul sito istituzionale. Bellanova: "Italia si conferma all'avanguardia in Europa"[Torna su] "Fin dal primo giorno - afferma la Ministra delle politiche agricole alimentari e...
  • Bonus affitti 2020: ecco modulo e istruzioni
    Opzione per cessione credito d'impostaCessione credito d'imposta: ecco il modulo per la comunicazioneModalità di utilizzo dei crediti d'imposta cedutiOpzione per cessione credito d'imposta[Torna su]I beneficiari dei crediti d'imposta introdotti dai decreti-legge 18/2020 (Cura Italia) e n. 34/2020 (Rilancio) potranno comunicare l'opzione per la cessione all'Agenzia delle entrate dal 13 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 utilizzando l'apposito modulo diffuso dall'Agenzia stessa. Lo prevede il provvedimento del 1° luglio 2020 (qui sotto allegato) che anticipa anche l'arrivo di successivi provvedimenti che definiranno le modalità per la comunicazione delle cessioni dei crediti d'imposta per l'adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l'acquisto dei dispositivi di protezione, d...
  • Sospeso l'avvocato che accetta il mandato in cambio di favori sessuali
    Procedimento disciplinare avvocatoPer l'avvocato è colpa del T9Probità, dignità e decoro: doveri e concetti 'faro' per l'avvocatoProcedimento disciplinare avvocato[Torna su] Il CNF con la sentenza n. 145/2019 (sotto allegata) rigetta il ricorso di un avvocato accusato da due clienti di aver inviato messaggi telefonici in cui richiedeva, per l'accettazione dell'incarico, favori di natura sessuale. Un procedimento disciplinare che ha inizia nel momento in cui i due coniugi assistiti si rivolgono al COA di Pescara, contestando a un avvocato del Foro la mancata fatturazione del compenso di 270 euro e l'invio di due messaggi telefonici da cui si evince che si sarebbe attivato professionalmente solo in cambio di prestazioni sessuali. All'esposto i coniugi allegano la trascrizione dei messaggi...
  • Perde i figli la madre che li allontana affettivamente dal padre
    Situazione di alienazione parentaleGraduale riavvicinamento padre-figliIntento alienanteAffidamento super esclusivo dei figli al padreSituazione di alienazione parentale[Torna su]Via libera all'affidamento super esclusivo al padre se la madre dei minori lo ha escluso ingiustificatamente dalla vita dei bambini, condizionandoli psicologicamente e inducendo in loro l'idea di che questi sia violento e dannoso. Pesa sulla decisione l'alienazione parentale perpetrata dalla madre nei confronti dell'ex. Lo ha chiarito il Tribunale di Castrovillari, in una decreto del 30 giugno del 2020 (sotto allegata) pronunciandosi su una delicata vicenda che ha coinvolto l'affidamento di due minori. A seguito della cessazione della relazione more uxorio tra i genitori, i piccoli erano stati collocati presso la...

 

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook