Politica - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Ven, Gen

Politica

Le notizie dal mondo politico: aggiornamenti, sondaggi, analisi e approfondimenti

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, i due dati della giornata sono il movimentismo di Matteo Salvini e quello, non confermato però da fonti ufficiali, del premier Mario Draghi. "Finalmente a Palazzo Chigi hanno capito che bisogna sporcarsi le mani", sussurra in Transatlantico un big pentastellato della corrente pro-Draghi. In tutto

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, i due dati della giornata sono il movimentismo di Matteo Salvini e quello, non confermato però da fonti ufficiali, del premier Mario Draghi. "Finalmente a Palazzo Chigi hanno capito che bisogna sporcarsi le mani", sussurra in Transatlantico un big pentastellato della corrente pro-Draghi. In tutto

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, Elisabetta Belloni, capo del Dis (due volte), Alberto Angela (due volte), Antonio Tajani, Umberto Bossi, Paolo Maddalena, i deputati Antonio Tasso ed Ettore Rosato, Pierluigi Bersani e Antonio Martino sono i primi nomi votati per il Presidente della Repubblica che interrompono l'elenco di schede bianche.

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, Elisabetta Belloni, capo del Dis (due volte), Alberto Angela (due volte), Antonio Tajani, Umberto Bossi, Paolo Maddalena, i deputati Antonio Tasso ed Ettore Rosato, Pierluigi Bersani e Antonio Martino sono i primi nomi votati per il Presidente della Repubblica che interrompono l'elenco di schede bianche.

(Adnkronos) - Sul voto al Quirinale "sto lavorando perché nelle prossime ore il centrodestra unito offra non una ma diverse proposte di qualità, donne e uomini di alto profilo istituzionale e culturale, su cui contiamo ci sia una discussione priva di veti e pregiudizi, che gli italiani non meritano in un momento così

(Adnkronos) - Sul voto per il Quirinale, "l'auspicio è di trovare al più presto una soluzione che sia all’altezza di una fase difficile. Credo che si debba provare a dare una soluzione di alto profilo, forte anche fuori dai palazzi, ai rischi che nei prossimi mesi si possono determinare nella combinazione tra crisi sociale

(Adnkronos) - "Vorrei Casini al Quirinale e Draghi a Palazzo Chigi, però un Draghi non incazzato, un Draghi che sia convinto che fa il bene dell'Italia e saremo grati di quello che fa". Lo ha detto Clemente Mastella, sindaco di Benevento ed ex ministro della Giustizia, intervenuto a un forum del Messaggero sull'elezione del nuovo

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, "il problema che sta emergendo in maniera forte in questa elezione del Presidente della Repubblica è un sistema di metodo. Per la prima volta si vuole cercare un equilibrio tra Palazzo Chigi e Quirinale e questo sta mandando il sistema in tilt: già è difficile trovare un accordo su un

(Adnkronos) - Voto per il Quirinale, continuano frenetiche le trattative per arrivare a un nome che possa mettere d'accordo tutti i partiti. L'impressione è che l'ipotesi più accreditata, almeno in questo momento sia quella di Mario Draghi. Con il nodo del governo, tutto da sciogliere, qualora l'ex governatore di Bankitalia

(Adnkronos) - Prima Matteo Salvini, poi Enrico Letta. E forse, al telefono -per via dei problemi di salute- Silvio Berlusconi. Si rincorrono le voci di contatti, in queste ore decisive, tra i leader delle maggiori forze politiche e il presidente del Consiglio Mario Draghi. Anche se smentite dai rispettivi staff. Mentre a Palazzo Chigi torna

Lo scrittore colombiano Gabriel García Márquez (1927-2014), Premio Nobel per la letteratura 1982, era considerato "un agente di propaganda filo-cubana e sovietica" dal governo messicano. E' quanto emerge da un'inchiesta condotta dal quotidiano spagnolo "El País", che ha avuto accesso agli archivi dell'agenzia di spionaggio messicana, che controllò l'autore di "Cent'anni di solitudine" per oltre un ventennio, il suo periodo politicamente più attivo, a partire dalla fine degli anni '60.

(Adnkronos) - Quirinale 2022, "Sara Cunial, la mia assistita, è l'unico parlamentare della Repubblica italiana a cui viene impedito di votare. In questo momento sta chiedendo i dati di chi le impedisce di votare ai fini di presentare querela e ha già preannunciato che nel caso non la facessero votare chiederà